CRONACA

ACQUE REFLUE NEL CILENTO NEI GUAI AMMINISTRATORI E TECNICI

I responsabili dell’Area Ambiente dei comuni di Ascea, Camerota e Castellabate, sono ritenuti responsabili dello scarico di acque reflue urbane, senza un trattamento preventivo adeguato, e del malfunzionamento degli impianti di depurazione che si presentavano in pessimo stato e senza una manutenzione ordinaria e straordinaria secondo le norme vigenti. Gli stessi sono finiti nei guai, nonchè Sindaci e i Chimici addetti al campionamento delle acque reflue urbane.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.