CRONACA

ASCEA,CROLLA UN MURETTO DI CONTENIMENTO DEL LUNGOMARE

Il maltempo sta causando notevoli danni sulla costa cilentana.Ad Ascea   le onde che si sono infrante con violenza lungo il litorale hanno causato il crollo del muretto di contenimento e del marciapiede del Lungomare. Abbattuto anche un palo della linea telefonica e danni sono segnalati pure alle strutture balneari.Disagi nel comune cilentano a causa di una violenta mareggiata che si è registrata tra questa notte e le prime ore della mattinata. Le onde che si sono infrante con violenza lungo il litorale hanno causato il crollo del muretto di contenimento e del marciapiede del Lungomare.Abbattuto anche un palo della linea telefonica; dann,i per fortuna non ingenti, si sono segnalati a delle strutture balneari.
Testimoni parlano di onde alte fino a due metri e mezzo che a causa anche dell’erosione costiera sono giunte fino al Lungomare trascinando con sé sabbia, detriti e pietre. La situazione al momento è in miglioramento. Spetterà al Comune fare la conta dei danni e successivamente intervenire per il ripristino del tratto costiero.

Non meglio è andata sul litorale di Battipaglia e quello di Pontecagnano dove una mareggiata ha travolto alcune strutture balneari. Non si segnalano feriti. Disagi dalle prime ore della mattina anche nelle zone interne dove a farla da padrone sono le frane e gli smottamenti, già presenti, lungo le varie arterie e che con i forti acquazzoni hanno finito per invadere ancora di più le carreggiate stradali.

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.