raffaele petrillo
CRONACA

BATTIPAGLIA,SGOZZA LA MADRE LO CHIUDE IN CASA E LUI LA STROZZA IN VIA TAFURI LA TRAGEDIA LA NOTTE SCORSA

Un uomo di 42 anni con chiari handicap di natura psicologica ha sgozzato la madre a Battipaglia in via Tafuri.Durante la notte l’uomo dava fastidio ai vicini uscendo di casa e recando alle persone dello stabile molti rumori nel tentativo di non farli dormire.La madre lo ha chiuso in casa e l’uomo ha reagito con violenza,ne è nata una colluttazione.La signora, una 74enne, è stata trovata morta dai carabinieri, poco prima delle nove del mattino. Un brutale omicidio, proprio nei giorni che precedono il Natale. Ad togliere la vita all’anziana è stato proprio il figlio di 42 anni che viveva con lei.A dare l’allarme proprio i vicini di casa che hanno sentito dei rumori sospetti provenire dall’appartamento e hanno chiamato i militari. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Battipaglia, guidati dal maggiore Erich Fasolino, ma purtroppo ormai per la donna era troppo tardi. Inutile ogni tentativo di rianimarla. I militari hanno trovato il 42enne vicino al corpo senza vita della madre, nella sua camera da letto.Si è solo potuto constatare il decesso della donna, ormai morta da ore. Il figlio la avrebbe vegliata per tutta la notte. Pare che l’uomo non abbia opposto resistenza all’arresto.Già in passato il 42enne sembra fosse stato protagonista di molestie nei confronti di una ragazza del posto. Si tratta di un incensurato, nullafacente e pare con problemi psichici,soffriva di scrizzofenia paranoica. Ora si troverebbe in caserma a Battipaglia. Sul posto anche il medico legale che ha effettuato un primo esame esterno della salma. Nelle prossime ore il magistrato inquirente potrebbe disporre l’autopsia per accertare nei dettagli la causa e le dinamiche che hanno portato alla morte della 76enne. Sul caso indaga la procura di Salerno.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.