CRONACA

BATTIPAGLIA,CHIUSA IN CASA E VIOLENTATA PER 4 ANNI

 

Per quattro anni è stata segregata in casa, picchiata, torturata, insultata ed abusata dal marito. Alla fine è riuscita a fuggire e si è rivolta all’autorità giudiziaria che, dopo aver raccolto la testimonianza della giovane donna in un incidente probatorio, nel giro di un paio d’ore ha disposto l’arresto dell’uomo per sequestro di persona, lesioni, violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

È accaduto a Battipaglia dove un 37enne pakistano è stato arrestato dagli agenti del locale commissariato (agli ordini del vicequestore Lorena Cicciotti) direttamente sul luogo di lavoro e trasferito in carcere mentre la giovane moglie ha trovato ospitalità in una casa protetta del nord Italia.

La triste storia è iniziata nel 2015 quando A.A., appena 18enne, è costretta a sposare un uomo più grande di lei (all’epoca lui aveva 33 anni ma aveva mentito alla futura sposa sull’età), impostole dalla famiglia.

Il racconto che la giovane donna, oggi 22enne, ha fatto al magistrato Ivana Niglio del Tribunale di Salerno è stato raccapricciante tanto che lo stesso pm al termine dell’incidente probatorio ha chiesto ed ottenuto dal gip Piero Indinnimeo la custodia in carcere per il pakistano A.F.

 


WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.