CRONACA

BATTIPAGLIA PIANGE MIMMA DENTE LA GIOVANE MADRE IN COMA DOPO IL PARTO DEI SUOI GEMELLI

Dopo oltre un mese non ce l’ha fatta  Mimma Dente, 37enne di Battipaglia che lo scorso 7 maggio era finita in coma data aver dato alla luce due gemelli, un maschio ed una femmina.La donna aveva partorito all’ospedale di Battipaglia ed era finita in doma, gettando nello sconforto la famiglia, il marito Donato, e l’intera comunità di Battipaglia, che si era stretta intorno a lei. L’amministratore del gruppo “Sei di Battipaglia il Vero”, Vincenzo Cesaro, aveva anche organizzato un momento di preghiera per Mimma.Il suo cuore ha smesso di battere ieri all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia, dove i suoi due piccoli figli sono nati.Mimma subito dopo il parto fu colpita da una grave eclampsia e, inizialmente, fu anche condotta all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania per essere sottoposta ad un intervento chirurgico. In seguito fu riportata nel nosocomio battipagliese dove è rimasta in coma fino ad ieri i.In tantissimi avevano sperato in una sua ripresa e l’intera comunità di Battipaglia per un mese ha pregato affinchè Mimma si salvasse per poter ritornare dal marito e dai gemellini, un maschietto e una femminuccia. Entrambi, fortunatamente, sono in buone condizioni di salute