CRONACA

CAPACCIO PAESTUM, DOPO GLI ARRESTI IN PALESTRA LA PARTICOLARE SCOPERTA

Gli arresti 12 in tutta Italia e tre soloa Capaccio Paestum tre hanno fatto venire alla luce una particolare scoperta.Quello di Capaccio è il primo laboratorio di raffinamento di sostanze dopanti scoperto in Italia. L’altro ieri mattina, i carabinieri del Reparto operativo del Comando tutela Salute di Roma, con il supporto dei colleghi di Salerno e della compagnia di Agropoli, hanno condotto una vasta operazione in tutta Italia per eseguire 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Enna nell’ambito di indagini sull’utilizzo e la somministrazione di farmaci o di altre sostanze per alterare le prestazioni agonistiche degli atleti nel mondo del body building. Sostanze in alcuni casi precursori di droghe e in altri vere e propri stupefacenti.

A finire nella rete dei carabinieri anche Michele Ricco , 34enne di Capaccio, con il suo coetaneo e concittadino Rocco Bernardi. Ricercato un trentenne rumeno che abita nella stessa zona. I militari in una palazzina di Capaccio Scalo hanno trovato un vero e proprio laboratorio per la miscelazionee e il raffinamento delle sostanze dopanti per poi produrre la confezione finale. Scoperte anche diverse etichette da applicare ai prodotti e che servivano per dare una parvenza di legalità. In corso indagini per stabilire come i tre incensurati erano riusciti ad entrare in un traffico così imponente e che necessitava di contatti internazionali e nazionali.Salvatore De Napoli


WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.