CRONACA

CAPACCIO PAESTUM FIAMME AL LIDO CALIFORNIA CASO O DOLO? S’INDAGA

Il fatto è avvenuto ieri sera e ne ha dato notizia Stiletv.it. In fiamme il Lido California di Capaccio Paestum. Vasto l’incendio che ha distrutto lo stabilimento balneare (nella foto) sito in Via Urano, sulla costa della località Torre di Mare: il rogo è divampato intorno alle ore 22 del 16 novembre all’interno dei locali adibiti a bar, alloggio estivo e deposito di sdraio, lettini ed ombrelloni. Sul posto sono giunti tempestivamente i vigili del fuoco  diretti dal caposquadra Angelo Picariello, che hanno impiegato oltre un’ora per domare le lingue di fuoco che hanno avvolto, e raso completamente al suolo, lo storico lido capaccese di proprietà del noto imprenditore Alberto Pannullo, decano del settore e presidente del Consorzio Stabilimenti Balneari di Paestum.

 

Rilievi del caso eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal cap. Francesco Manna, che ora indagano sull’accaduto: sul posto i militari della dipendente Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo. Ancora da accertare le cause dell’incendio, anche se i caschi rossi non escludono al momento la matrice dolosa in quanto, all’interno del baraccamento in legno e lamiere del bar, non vi erano impianti o elettrodomestici in funzione, visto che il lido è chiuso da fine ottobre. Sul posto anche mezzi antincendio e volontari della Protezione Civile del locale Nucleo, guidato dal coordinatore Tonino Merola, soppraggiunti con la consigliera comunale delegata, Marianna Polito, e gli agenti della polizia municipale, diretti dal ten. Antonio Rubini.Fonte stile tv

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.