CRONACA

CAPACCIO PAESTUM,ANTONIO CAVALLARO CADE IN UN CANALE E MUORE

Scivola in un canale e muore. Tragedia a Capaccio Paestum, dove un agricoltore di 83 anni, Antonio Cavallaro, ha perso la vita dopo essere finito accidentalmente in un canale consortile, profondo circa 1,5 metri, lungo Via Cortigliano (nelle foto). I parenti ne avevano denunciato la scomparsa nella tarda serata di ieri, quando si era allontanato da casa per la solita passeggiata pomeridiana e non era più tornato. Questa mattina, la triste scoperta nei pressi di un ponticello: probabilmente l’anziano, a causa dell’oscurità o per evitare qualche veicolo in transito, è caduto nel canale battendo la testa. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal cap. Francesco Manna, che hanno eseguito tutti i rilievi del caso avvisando il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, il quale ha disposto l’esame esterno sulla salma della vittima. Sul luogo della tragedia anche gli operai del Consorzio Bonifica di Paestum, i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli, diretti dal caposquadra Angelo Picariello, che hanno provveduto al recupero della salma, e l’unità rianimativa della Croce Azzurra di Licinella.FONTE STILETV


WWW.CANALECINQUETV.IT

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.