CRONACA

CAPACCIO PAESTUM,DELINQUENTI SCIPPANO UNA DONNA UN FINANZIERE LI INSEGUE E LORO LO INVESTONO

La notizia l’ha riportata stiletv.it ed ha dell’increscioso e inquietante.Scippano anziana turista in località Laura ed investono un ex finanziere che tentava di bloccarli. Gravissimo episodio questa mattina lungo Via Cristoforo Colombo (nella foto), arteria che da Via Francesco Gregorio che conduce al litorale di Capaccio Paestum: due i ladri a bordo di un’auto che, intorno alle ore 9.30, hanno avvicinato un’anziana donna del nord Italia, in vacanza presso un locale resort, scippandole la collanina con un ciondolo d’oro. La donna ha cercato di opporre in qualche modo resistenza, ma uno dei malfattori è sceso dalla macchina strattonandola con violenza fino a spingerla per terra, provocandole graffi al collo e ferite alle braccia, lasciando la turista in preda ad una crisi di pianto e disperazione prima di darsi alla fuga risalendo a bordo della vettura guidata dal complice.
Attratto dalle urla e richieste d’aiuto dell’anziana è accorso subito sul posto Antonio Schiavone, un ex finanziere di Agropoli da poco in pensione, il quale, in compagnia di un amico e grazie alle indicazioni della vittima, è riuscito ad individuare i malfattori, rincorrendoli per cercare di bloccarli e recuperare la refurtiva: accortisi di essere inseguiti ed ostacolati dai bagnanti sul litorale, uno dei ladri è sceso dal veicolo dileguandosi nella pineta, mentre l’altro al volante ha improvvisamente innestato la retromarcia investendo in pieno Schiavone, passandogli finanche con le ruote posteriori su un piede, prima di accelerare di colpo fuggendo, a tutto gas, dopo aver imboccato un’altra strada. Una scena terribile, avvenuta sotto gli occhi di decine di turisti e bagnanti increduli e terrorizzati. Ad allertare i soccorsi Elio Mottola, storico ed esperto bagnino della zona: sul posto sono giunte tempestivamente due ambulanze, unitamente ai carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal cap. Francesco Manna, che ora indagano sullo spiacevole episodio. Acquisite le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza di privati presenti nella zona da parte dei militari della dipendente Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo.
Trasportato all’ospedale di Eboli, Schiavone ha riportato fratture ad un piede, alla caviglia e diverse ferite agli arti inferiori: al pronto soccorso è finita anche l’anziana turista, sotto choc per l’accaduto.Fonte stiletv

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.