CRONACA

CAPACCIO PAESTUM,MADRE SUICIDA UNA TRAGEDIA

Dramma questo pomeriggio a Capaccio Paestum. Una donna di 53 anni, madre di due figli, si è tolta la vita impiccandosi con un foulard nel bagno di casa propria, in Via Elice Codiglione. A scoprire il corpo è stato uno dei figli, sotto choc per l’accaduto insieme al fratello e al papà, molto conosciuto e stimato, in città, per la sua attività al pubblico. A nulla è servito, purtroppo, l’intervento tempestivo dell’equipe dell’unità rianimativa della Croce Azzurra di Licinella. Rilievi eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, comandata dal cap. Francesco Manna: sul posto i militari della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal m.lo Valentino Romano. La donna, lo scorso mese di gennaio, era miracolosamente scampata ad un incidente con il paracadute avvenuto a Pontecagnano, a seguito del quale riportò la frattura di una gamba. Lo scorso marzo, due mesi dopo l’accaduto, morì un medico beneventano di 66 anni, che aveva effettuato il lancio con lei, a seguito delle gravi lesioni riportate nell’impatto al suolo, avvenuto nei pressi della pista del locale aeroporto. Sgomenta per la tragedia l’intera comunità locale, dove la donna, grande lavoratrice, moglie e madre esemplare, era molto conosciuta e benvoluta da tutti. Ignote le cause dell’insano gesto.FONTE STILE TV

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.