CRONACA

CRONACA LE ULTIMISSIME:BARONISSI,IL SINDACO VALIANTE TRAVOLTO MENTRE VIAGGIAVA IN MOTO/INCIDENTI A FISCIANO E PADULA 4 TURISTI FANNO INVERSIONE PERICOLOSA/AD ALTAVILLA SILENTINA MAESTRA SOSPESA

Salerno: giocano sui binari della Metro, paura a Mercatello (video)

Armati di telefonino sono rimasti per quasi venti minuti sui binari della metropolitana all’altezza della stazione di Mercatello. E’ la bravata di due ragazzi e due ragazze, probabilmente minorenni, denunciata alla nostra redazione da alcuni residenti della zona orientale di Salerno. I ragazzi, prima passeggiavano con tutta tranquillità sulle rotaie, sfidando il pericolo dell’arrivo del treno poi una di loro si è addirittura distesa in mezzo ai binari facendosi scattare qualche foto da postare evidentemente sui social. In tanti si sono allarmati, urlando ai giovani di togliersi da quella situazione imprudente, ma loro incuranti hanno continuato fino all’arrivo della metro, che fortunatamente è giunta all’altro binario, quello direzione Salerno. Una moda quella dei giochi al limite che spesso finisce in tragedia. I posti dove andare a divertirsi o passare il tempo sono altri. Spesso basta poco per farsi male. Il rischio peggiore è sottovalutare i rischi che si prendono a volte per fretta o superficialità o per gioco.

IL VIDEO

 

BARONISSI

Brutta avventura a Salerno, in zona Torrione, per Gianfranco Valiante, da poco rieletto sindaco di Baronissi, è rimasto coinvolto in un incidente stradale.Il primo cittadino era in sella sul proprio ciclomotore quando si è scontato con una vettura alla cui guida vi era una donna che, dopo il sinistro, è scappata via.Fortunatamente ha riportato solo quale escoriazione,guaribili in pochi giorni, e una costola incrinata.

Fisciano: furgone travolge pedone, 33enne in ospedale

Drammatico incidente nel pomeriggio di oggi a Fisciano dove lungo la strada provinciale 254 un furgone ha travolto un uomo di 33 anni che camminava lungo il margine sinistro destro della strada. Subito gravi le condizioni del malcapitato. Una pattuglia dei vigili urbani ha provveduto a deviare subito il traffico, mentre un’ambulanza del 118 ha prestato i primi soccorsi all’uomo poi tradotto d’urgenza all’ospedale Ruggi di Salerno. Le sue condizioni sarebbero abbastanza serie.

Padula: fanno inversione di marcia su A2, nei guai 4 turisti

Tragedia sfiorata quest’oggi sull’Autostrada A2 del Mediterraneo. Quattro turisti di origini polacche diretti a Villammare, nel Golfo di Policastro a bordo di una Lancia Musa, nei pressi dello svincolo di Padula-Buonabitacolo dell’autostrada ha invertito il senso di marcia. Il gesto avventato non è sfuggito alla Polizia Stradale che ha immediatamente fermato l’auto ed evitato incidenti, anche gravi. Qualche mese fa sullo stesso tratto un auto contromano per 10 km rischiò di fare una strage, da quell’incidente uscii come unica vittima il conducente dell’auto stessa.

Polizia Frontiera arresta due ladri di carburante nel Porto di Salerno

Sono durate molti giorni le accurate indagini svolte dal personale della Polizia di Frontiera Marittima e Aerea di Salerno ma, alla fine, sono stati arrestati in flagranza di reato due cinquantenni soprannominati i “vampiri del porto”. Il primo B.C. svolgeva la mansione di meccanico dei mezzi che operano in porto e, grazie a questo incarico, svuotava regolarmente i serbatoi dai mezzi che avevano appena fatto rifornimento utilizzando un tubo di gomma e delle taniche da 20 litri ciascuna, con la nota “tecnica del risucchio”. Il secondo individuo, C.S. è un rivenditore di auto on line e acquistava il carburante appena rubato, parcheggiando il furgone nell’area di sosta adiacente alla rotatoria di via Ligea. Da tempo però i poliziotti della Polizia di Frontiera di Salerno seguivano le loro mosse. Nella tarda mattinata tre poliziotti in borghese hanno seguito tutti i movimenti dei due individui: al momento esatto dello scambio tra le taniche di carburante e il prezzo versato (210 euro in contanti) hanno proceduto all’arresto dei due che stavano già chiudendo i bagagliai degli autoveicoli per poi darsi alla fuga. Solo nella giornata odierna erano stati sottratte 8 taniche di carburante, ciascuna con una capienza di 20 litri per un totale di un quintale e 600 litri. Tale tipo di reato è particolarmente grave perché consumato all’interno di uno scalo portuale e su beni esposti alla pubblica fede, con violazione anche delle norme sulle accise alle quali sono sottoposti i carburanti. Anche i quantitativi sottratti quotidianamente erano davvero ingenti: si arrivava a 10 taniche da 20 litri al giorno: in una settimana sono stati asportati fino a 5 quintali di carburante. Le indagini hanno richiesto lunghi appostamenti in borghese e riprese video per poi incastrare definitivamente i malfattori. Gli agenti della Polizia di Frontiera stanno anche procedendo alle perquisizioni locali a carico dei due arrestati alla ricerca di un deposito di carburante non autorizzato. Grazie al tempestivo intervento del personale della Polizia di Frontiera di Salerno tutte le taniche con il carburante, dopo i rilievi e gli accertamenti del caso, saranno restituite ai legittimi proprietari che sono già stati avvisati dell’avvenuto ritrovamento. L’odierna operazione della squadra investigativa della Polizia di Frontiera di Salerno ha permesso di debellare il fenomeno del furto di carburante sottratto dai mezzi che operano in porto per poi rivenderlo al mercato nero.

 

Altavilla Silentina: ipotesi maltrattamenti in asilo, sospesa maestra

Il proprio piccolo tornava dall’asilo solitamente imbrongiato. E cosi una mamma di Altavilla Silentina ha iniziato ad indagare sul comportamento del figlioletto e con destrezza è riuscita a strappare un eloquente frase dalla sua bocca: “La maestra mi da le botte”. E cosi la giovane mamma interfacciandosi con gli altri genitori ha riscontrato comportamenti anomali anche di altri bambini che spesso piangevano rifiutandosi di andare all’asilo. E cosi le lamentele dei genitori sono arrivate al dirigente scolastico che ha sospeso e allontanato in via preventiva la maestra. Se le accuse venissero confermate la donna rischierebbe sia il licenziamento che una condanna per maltrattamenti.

Il sito www.agropolinews.it è su instagram.Anticipazioni e notizie anche sul social più fotografico.Apputamento a tutti voi su instagram


WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.