CRONACA

EBOLI,DI NOTTE AUTO RUBATE E DANNEGGIATE SI CERCA LA BANDA

Tra le diverse vittime ci sono Roberto Palladino, esponente del Pd, commercianti e professionisti che vivono tra via Nobile, via Adinolfi e piazza Pezzullo

Auto in sosta danneggiate e derubate ad Eboli: la spirale non si ferma

EBOLI. Parcheggiare l’auto di notte ad Eboli è diventato pericoloso. Soprattutto per politici, professionisti e commercianti. Da tempo si susseguono episodi di atti vandalici e furti nel pieno centro della città ai danni delle auto in sosta. Anche questa mattina, il risveglio è stato traumatico per molti ebolitani.

Tra le diverse vittime ci sono Roberto Palladino, esponente del Pd, commercianti e professionisti che vivono tra via Nobilevia Adinolfi e piazza Pezzullo.

Auto danneggiate e derubate di notte ad Eboli

Le auto vengono danneggiate, a volte derubate. Ad alcune auto vengono “solo” rotti i finestrini. Come riporta il Mattino, la spirale di furti è iniziata un mese fa.

Il responsabile dei primi colpi è stato identificato e ricoverato in un centro di recupero. Da qualche settimana, i furti nelle auto sono ripresi. Nonostante le telecamere comunali siano di nuovo in funzione, le forze dell’ordine non riescono a identificare i protagonisti degli ultimi colpi.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.