CRONACA

FELITTO,UOMO INCORNATO DA UN TORO FINISCE ALL’OSPEDALE

Un pomeriggio molto movimentato per un uomo di Felitto nella Valle del calore.Incornato da un toro finisce in ospedale. La moglie per sfuggire all’aggressione dell’animale è costretta ad arrampicarsi su un albero. L’episodio è accaduto a Felitto, piccolo centro nel cuore degli Alburni a pochi passi dal fiume Calore. Vittima un imprenditore del posto S.C. che solo per miracolo non ha riportato gravi ferite. Il 54enne ha dovuto comunque far ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale di Roccadaspide.Nel suo racconto tutto il dramma dell’episodio condiviso con la moglie. La coppia ha vissuto un momento terribile. L’imprenditore sabato pomeriggio era in un terreno di sua proprietà poco distante dal centro abitato. Era con la moglie. I due stavano svolgendo dei lavori quando improvvisamente è arrivato il toro. L’animale proveniente probabilmente da un terreno poco distante ha invaso la loro proprietà. Marito e moglie si sono ritrovati il toro davanti. I due, impauriti, hanno cercato di allontanarsi per evitare il peggio ma la situazione è degenerata in pochi minuti. Il toro non ha esitato a scagliarsi contro l’imprenditore. Lo ha spinto a terra e trascinato per diversi metri, poi fortunatamente l’animale ha lasciato la presa. Ha liberato il 54enne e si è allontanato. La terribile scena è durata pochi istanti ma alla coppia è sembrato un momento interminabile. L’imprenditore è stato aggredito dinanzi agli occhi della moglie. La donna per sfuggire alla violenza del toro è stata costretta a rifugiarsi su una pianta di ulivo. Impaurita e scossa è rimasta ferma ed immobile sull’albero fin quando il toro non si è allontanato.