CRONACA

GIALLO A MERCATO SAN SEVERINO PER LA MORTE DEL GIOVANE ARTURO GRAZIUSO

E’ un giallo la morte di Arturo Graziuso  ragazzo di origine straniera adottato da una famiglia di Mercato San Severino e morto ieri ospedale Moscati di Avellino dove era ricoverato dal 18 gennaio scorso. Il 17enne aveva accusato un malore mentre era in casa di un amico, un 26enne ucraino che risulta indagato. Arturo era finito in coma fino al decessoIl fascicolo aperto dalla Procura ipotizza la morte in conseguenza di altro reato e la cessione di stupefacente. Gli esami dovranno chiarire le cause della morte: uno spinello e un cocktail di alcolici, oppure l’assunzione di farmaci. O un malore causato da una patologia.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.