CRONACA

GUARDATE TRE STRANIERI COME LO HANNO CONCIATO

Una cosa da non credere.Lo hanno conciato che non serve in Toscana.Il fattaccio è avvenuto ieri intorno alle 13.00 in Piazza Cavour in un comune chiamto Barberino del Mugello dove lavora. Massimo Castella, salernitano originario di Sanza, è stato rapinato e picchiato a sangue mentre lavorava in una ferramenta a Barberino del Mugello, in provincia di Firenze. Castella vive da anni in Toscana per motivi di lavoro.

IL FATTO

Tre uomini dall’accento straniero, sono entrati ne negozio dove lavora a volto scoperto e disarmati, poi hanno cercato di portare l’uomo nel retro dell’attività commerciale ma è scoppiata una violenta colluttazione. La vittima è stata immobilizzata e picchiata a sangue, poi i malviventi hanno rubato soldi e forse anche altro.

In seguito al violento pestaggio, Castella ha riportato lesioni profonde ed è ricoverato all’ospedale di Borgo San Lorenzo. Non è in pericolo di vita ma il suo viso ha riportato diversi danni. Indagini in corso per risalire all’identità dei malviventi.

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.