CRONACA

LA MATTANZA DEI MOTOCICLISTI,OGNI ORA NE FINISCE UNO ALL’OSPEDALE,IERI SERA A CAPACCIO PAESTUM(VIDEO),A ROCCADASPIDE TRAVOLTO UN CICLISTA

Grave incidente stradale in Via Magna Graecia, nel centro urbano di Capaccio Scalo: 21enne in Rianimazione. Il sinistro è avvenuto intorno alle ore 23 di ieri sera, nei pressi della locale rotatoria: per cause ancora da accertare, il giovane G.M., residente in località Trentalone, a bordo della sua moto, si è scontrato contro una Fiat Bravo (nella foto). Nel violento impatto, ha perso il controllo del bolide, una Honda di grossa cilindrata, finendo rovinosamente sull’asfalto, perdendo i sensi. Praticamente immediato l’intervento sul posto dell’unità rianimativa della Croce Azzurra, che stava rientrando alla postazione di Licinella dopo un precedente intervento, quanto l’equipe si è trovata la motocicletta di traverso sulla carreggiata, invasa da rottami.

Ieri sera intorno alle 23.00, violento scontro in via Magna Graecia, nel centro urbano di Capaccio Scalo. Il 21enne è terminato in rianimazione, trasportato dall’ambulanza al San Luca di Vallo della Lucania. L’impatto si è verificato nei pressi della rotatoria per cause ancora da accertare. Il giovane 21 enne (G.M., residente in località Trentalone) a bordo della sua moto una Honda, si è scontrato contro una Fiat Bravo. Sull’impatto e per ricostruire l’esatta dinamica, indagano i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante della compagnia di Agropoli, il capitano Francesco Manna

 

.I soccorritori hanno rianimato il centauro, per poi intubarlo e trasportarlo d’urgenza in codice rosso all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania, dov’è stato trasportato nel reparto di Rianimazione per le gravi ferite riportate alla testa ed al bacino. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal cap. Francesco Manna: rilievi del sinistro eseguiti dai militari della dipendente Aliquota Radiomobile, diretti dal m.llo Carmine Perillo, coadiuvati da alcuni volontari del locale Nucleo di Protezione Civile, guidato da Tonino Merola, e dai vigilantes dell’Istituto ‘SSD’. Il 21enne, poco meno di un mese fa, aveva perso il papà, noto proprietario di carro-attrezzi della zona.

 

 

 

Roccadaspide, camionista investe ciclista e fugge: grave 68enne di Eboli

Investe ciclista e fugge: caccia al pirata della strada a Roccadaspide. Il sinistro è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi: la vittima è un uomo, il 68enne C.Q. di Eboli, travolto da un camion mentre percorreva in sella alla sua bicicletta la SS166 degli Alburni, in località Casalotti di Roccadaspide.
Il conducente del mezzo, un’autocisterna utilizzata per il trasporto di carburanti, non si è fermato a prestare soccorso, lasciando il malcapitato sanguinante sull’asfalto. A chiedere aiuto allertando il 118 sono stati gli amici del gruppo ciclistico salernitano che percorrevano l’arteria stradale insieme al 68enne, rimasto ferito in maniera grave (nella foto).
Sul posto è intervenuta tempestivamente l’ambulanze medicalizzata Valcalore di Roccadaspide, che ha trasportato l’uomo all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania, dov’è giunto con un grave trauma cranito e ferite agli arti. I rilievi del caso sono stati eseguiti dai carabinieri della locale Stazione, diretti dal m.llo Massimo Vivona, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Matinella di Albanella, diretta dal m.llo Antonio Mazzeo, che ora indagano sull’episodio con il coordinamento della Compagnia di Agropoli, agl’ordini del cap. Francesco Manna. Acquisite testimonianze e filmati di videocamere installate nella zona per risalire al pirata della strada.

 


WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.