CRONACA

OTTATI,CARLO CUOMO 31ANNI MORTO PER OBESITA’ DOPO UNA CRISI CARDIORESPIRATORIA

Pesava circa 240 Kg Carlo Cuomo.Quando si è sentito male ieri pomeriggio a Ottati è scattata una gara di solidarietà ma purtroppo non c’è stato niente da fare.Il dramma è avvenuto ieri pomeriggio, quando il giovane, a seguito di una grave insufficienza cardiaca dovuta al suo peso di oltre 240 kg, è stato soccorso in casa dall’equipe dell’ambulanza del 118 di Bellosguardo, la quale però, vista la gravità della situazione, ha richiesto immediatamente alla centrale operativa l’intervento dell’unità bariatrica della Croce Azzurra di Agropoli  una delle poche attive in Campania, giunta sul posto con l’unità rianimativa della Croce Azzurra di Licinella. Necessario anche l’aiuto dell’elisoccorso dei vigili del fuoco di Sala Consilia e l’ausilio dei carabinieri della Stazione di Bellosguardo, che hanno coadiuvato i soccorritori nella complessa operazione di trasporto del paziente, il quale, collocato con non poche difficoltà su un’apposita barella ed intubato, è stato condotto all’ospedale ebolitano e ricoverato in Rianimazione, scortato dalle gazzelle della Compagnia di Agropoli, diretta dal cap. Francesco Manna. In tutto 18 le persone impegnate nel soccorso straordinario, unitamente ad alcuni amici e residenti che hanno voluto aiutare il giovane cilentano nella sua lotta contro il tempo. Un’ammirevole solidarietà che purtroppo, però, non è bastata a salvargli la vita: il 31enne è spirato in serata a causa delle gravi condizioni di salute in cui versava.Fonte stiletv