cilento
CRONACA

PROSTITUZIONE NEL CILENTO ARRIVANO LE CONDANNE PER IL GIRO DI TORRE ORSAIA

Arrivano le condanne nel Cilento per il giro di prostituzione.Biagio Ammaturo originario di Nola, ma residente a Palinuro, proprietario del noto locale notturno è stato condannato a 3 anni di reclusione,condanna anche per una donna di origine brasiliana coinvolta nel giro di prostituzione.Il night si trovava a Torre Orsaia.Nel locale che si chiamava Sagapò lavorano ogni sera dalle tre alle cinque donne di origine straniera. Le ragazze non rimanevano più di una settimana. C’era un continuo ricambio. I carabinieri attraverso intercettazioni telefoniche e alcuni agenti in borghese infiltrati tra la clientela, riuscirono a raccogliere elementi utili per chiudere il cerchio sul giro di prostituzione. Alcuni clienti furono trovati all’interno del locale mentre consumavano rapporti sessuali. Le ragazze venivano reclutate dalla donna brasiliana condannata e dalle intercettazioni raccolte è emerso che proprio lei sarebbe stata pronta a prendere in gestione il locale. L’imprenditore di Palinuro era pronto a cederlo.I fatti risalgono al 2008.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.