CRONACA

RAPINA IN SALA SLOT,FERMATO A SALERNO UN VENTINOVENNE

Aveva fatto una rapina alla sala slot,aveva aggredito con un cacciavite un addetto: è scattato il fermo per un 29enne salernitano. Il giovane, brandendo un grosso cacciavite, aveva minacciato e aggredito l’addetto dell’esercizio commerciale, rubando l’incasso pari a 1.700 euro: il complice è in fase di identificazione“E’scattato un decreto fermo, oggi, come disposto dalla Procura, per un 29enne salernitano, con precedenti: il giovane è accusato di rapina aggravata in concorso con un complice in fase di identificazione.

Il colpo

Le indagini della squadra mobile sono iniziate dopo la rapina del 16 febbraio ai danni dalla sala slot Eurobet di via Amendola, quando un uomo, brandendo un grosso cacciavite, aveva minacciato e aggredito l’addetto dell’esercizio commerciale, rubando l’incasso pari a 1.700 euro. 

La videosorveglianza

Grazie anche ai filmati della videosorveglianza e alle testimonianze, è stato possibile identificare l’autore del colpo che si era reso irreperibile. Durante le ricerche, sono stati anche trovati e sequestrati gli abiti usati per la rapina: ora il 29enne è finito nei guai.

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.