reggio
CRONACA

REGGIO CALABRIA, CAUSE IN FAVORE DI AMICI: ARRESTATO MAGISTRATO DI ROCCAPIEMONTE

Il giudice Mario Pagano, originario di Roccapiemonte e già magistrato del Tribunale di Salerno, attualmente in servizio presso il Tribunale di Reggio Calabria, è agli arresti domiciliari al termine di indagini disposte e coordinate dalla Procura di Napoli. Secondo la Procura, Pagano “si sarebbe adoperato nel tempo per favorire imprenditori ai quali era legato da consolidati rapporti di amicizia, trattando cause riferibili a tali amici con esito favorevole per questi ultimi” e “ricevendo dagli imprenditori utilità varie”. Complessivamente sono 7 le misure cautelari nell’inchiesta. Oltre a Pagano, domiciliari anche per un funzionario giudiziario, Nicola Domenico Montone, mentre per 4 imprenditori il Gip ha disposto un divieto di dimora, e per un consulente fiscale l’obbligo di dimora.

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/