CRONACA

SALERNITANA-ASCOLI LA NOTTE FOLLE DEGLI STEWARD,IL DRAMMATICO RACCONTO DI ANGELO DEL REGNO

Oltre il pareggio,il gioco approssimativo espresso dalla squadra,il giorno dopo di Salernitana Ascoli non si parla d’altro che dell’atteggiamento degli steward rossoneri-azzurro dello stadio arechi.Gli steward   napoletani forse tifosi del Napoli(giusto per sdrammatizzare anche un po visto che gli steward erano   Napoli)allo stadio arechi ha fatto arrabbiare più di una persone e storcere il naso alla stessa Salernitana imbarazzata per come sono stati trattati i propri tifosi.Lo steward nasce per accogliere,indicare,evitare risse,non per cercare le risse.In occasione di Salernitana-Ascoli i cosiddetti steward tutto hanno fatto tranne che gli steward.Si spacciavano per autorità,per forze dell’ordine,per dirigenti della Salernitana,per questori e vice questori perdendo d’occhio il motivo reale per il quale si trovavano li davanti.Erano quelli che sostavano davanti agli ingressi.Diverso l’atteggiamento dei steward all’interno quelli si hanno fatto gli steward come il codice suggerisce.L’impressione è stata quella che   davanti ai cancelli erano buttafuori(quelli che vanno davanti alle discoteche)fatti passare per steward, forse non sarà così ma di certo l’atteggiamento era quello.Non hanno risparmiato nessuno.Da giornalisti ad autisti della Salernitana,da giocatori e allenatori a politici.Tutti hanno avuto da ridire.La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il trattamento riservato ad alcune persone diversamente abili.Questo il racconto del popolarissimo Angelo Del Regno ragazzo al quale tutti,ma proprio tutti vogliono un gran bene,un beniamino della città e della tifoseria.Angelo ci scrive: “Sergio ieri in tribuna rossa una Stuart donna con i capelli biondi non voleva farci entrare, ci ha chiesto di  controllare l’abbonamento senza tener conto di niente, poi mio cugino ha cacciato il distintivo della polizia e solo in quel momento ci ha  fatto entrare è pure siamo i soliti ragazzi disabili dell’ anno scorso.Purtroppo è sempre la stessa storia.Fra l’altro ci hanno fatto mettere dove la porta della tribuna rossa non si chiude bene e fa freddo,Forse dovrebbero intervenire perchè noi subiamo troppo il freddo”.Questo il racconto di Angelo Del Regno vicino al quale tutti noi dobbiamo fare delle riflessioni.La steward avrebbe quanto meno rendersi conto che Angelo come gli altri vivono una condizione diversa costretti alla sedia a rotelle.E ci chiediamo questi steward nemmeno davanti a questo si fermano?La Salernitana intervenga subito conoscendo la sensibilità di Fabiani e della proprietà. Questi steward devono essere subito sostituiti.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.