CRONACA

SALERNO SI E’ FERMATA PER I FUNERALI DELLE 26 DONNE MORTE NEL MARE,STASERA SI SPENGONO LE LUCI D’ARTISTA / VIDEO

Lutto,rabbia,sdegno e commozione per la morte di queste giovani vittime.Una tragedia immane e Salerno la nostra Salerno si è fermata e si fermerà ancora anche nel pomeriggio quando dalle 18.30 alle 19 in Piazza Flavio Gioia, nella Villa Comunale e sul Corso cittadino. Anche all’interno delle scuole salernitane ci si è fermati in preghiara rispettando un minuto di raccoglimento all’interno delle classi.Il nostro capoluogo di provincia vive un dolore che dovrebbe far riflettere tutti in primis il governo italiano incapace di mettere fine a questa tragedia,poi l’Europa praticamente assente eppure quando sbarcano a Salerno come in Sicilia toccano le coste italiane ma sbarcano in Europa in questo schifo d’Europa che non ha ne sensibilità forse ne autorità per contrastare questo fenomeno scandaloso.Dovrebbe riflettere l’ONU e intervenire subito perchè è troppo grave quello che sta succedendo e non si può restare fermi,

 

Alle ore 10, nel Cimitero Monumentale, sono state celebrate le esequie delle ventisei giovani migranti recuperate senza vita dalle acque del Mediterraneo dalla nave spagnola Cantabria: i loro corpi stati sbarcati in città lo scorso 5 novembre. Al rito funebre, al quale oltre a rappresentati istituzionali e religiosi ha partecipato la cittadinanza,  si è svolto nella piazza degli Uomini Illustri del cimitero monumentale. Le 26 bare sono state disposte sull’ossario ognuna con una rosa bianca. Sul feretro delle due ragazze incinte sono stati deposti altri due fiori, per ricordare due vite atrocemente spezzate ancor prima di nascere.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.