CRONACA

SALERNO,PROCESSO DUE TORRI,TUTTO PRESCRITTO

SALERNO – Era previsto.Si è chiuso con la prescrizione il processo “Due Torri”, quello degli appalti truccati alla Provincia di Salerno. La sentenza dei giudici della Seconda sezione penale di Salerno è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri. In mattinata, invece, i pm Francesco Rotondo e Guglielmo Valenti avevano chiesto, nella requisitoria, la condanna dei tre costruttori che facevano parte del “cartello” guidato dai capicordata Rino e Giovanni Citarella di Nocera e dei due dipendenti provinciali. Le richieste dell’accusa erano state di 5 anni e 6 mesi per Giovanni Botta e Luigi Di Sarli , 3 anni e 6 mesi per Eduardo Sale . Chiesta, inoltre, la condanna dei due funzionari provinciali, Franco Pio De Luca e Raffaele Orefice a 3 anni e 6 mesi. Il tribunale, al termine della camera di consiglio, ha assolto i cinque imputati, dichiarando di non doversi procedere nei loro confronti per la prescrizione del reato di associazione per delinquere.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.