CRONACA

SANTA MARINA,EMERGENZA RIFIUTI IL SINDACO FORTUNATO SUL PIEDE DI GUERRA

Continua l’emergenza rifiuti in provincia di Salerno, aggravata da un intervento di manutenzione sulla linea di combustione numero 3, che comporterà un fermo della predetta linea per un periodo stimato di almeno tre settimane. Il Comune di Santa Marina chiederà la convocazione ad horas di un Tavolo con tutti gli attori Istituzionali coinvolti nel ciclo dei rifiuti in Provincia di Salerno.

“Nella tarda serata di mercoledì 4 luglio – Spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- il responsabile dell’impianto TMB di Battipaglia comunicava che, a seguito dell’avviso da parte del gestore dell’impianto termovalorizzatore di Acerra, ci sarebbe stato un intervento di manutenzione sulla linea di combustione numero 3. Questo implica un fermo della predetta linea da giorno 6 luglio, per un periodo stimato di almeno tre settimane. Inevitabilmente ci sarà un’immediata ricaduta sui conferimenti, aggravando una situazione che è già di emergenza da alcune settimane in diversi Comuni della nostra provincia.

Non nego la mia preoccupazione – continua il primo cittadino-  per la situazione di emergenza che si sta delineando, per questo motivo il Comune di Santa Marina chiederà la convocazione ad horas di un Tavolo con tutti gli attori Istituzionali coinvolti nel ciclo dei rifiuti in Provincia di Salerno, al fine di individuare un percorso che garantisca l’ordinata prosecuzione del servizio, senza pregiudizievoli rallentamenti o peggio interruzioni, che determinerebbero pesantissime ripercussioni per l’igiene la salute pubblica”.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.