CRONACA

SCONTRO SULLA STATALE TRA BATTIPAGLIA ED EBOLI MORTI DUE GIOVANISSIMI

Un altro incidente mortale,ancora il sabato sera e ancora due giovanissimi.Sulla statale Battipaglia Eboli lo scontro fatale a due giovani.Ancora incerte le dinamiche dell’incidente. L’impatto è avvenuto tra una Fiat cinquecento è un’Alfa Mito.  I ragazzi sono stati estratti senza vita dalle lamiere accartocciate delle auto.Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e i volontari del Vopi di Pontecagnano Faiano che hanno trasportato altre due persone, ferite in maniera non seria, in ospedale.I due giovani pare siano due studenti uno del liceo classico di Eboli e un altro un universitario.Sul posto il sindaco di Eboli Massimo Cariello. Due giovani ebolitani, Vincenzo Dell’Orto, 17 anni, e Francesco Giugno, 18 anni, sono deceduti subito dopo lo scontro tra una Fiat 500 e una Alfa Romeo Mito. La Fiat 500 dopo lo scontro è finita in una scarpata. Sul posto i carabinieri della compagnia di Eboli e di Battipaglia e i sanitari del 118 che hanno costatato il decesso dei due ragazzi. I vigili del fuoco hanno estratto i due cadaveri dall’abitacolo della Fiat 500 che è precipitata nella scarpata.

La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire, come anche le eventuali responsabilità: le salme dei due ragazzi sono state trasportate presso l’obitorio dell’ospedale di Eboli per i successivi accertamenti medico-legali, come disposto dal magistrato di turno presso il Tribunale di Salerno. Rilievi sul posto eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal cap. Luca Geminale. Sul luogo del sinistro è accorso anche il sindaco, Massimo Cariello. Rimozione veicoli e ripristino sede stradale a cura della ditta Muscariello.

.Aggiornamenti a dopo

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.