CRONACA

TERREMOTO GIUDIZIARIO A SAN MAURO CILENTO,ARRESTATO IL SINDACO,GLI ASSESSORI,DUE CONSIGLIERI E I COMUNALI NOVE IN TUTTO

Un terremoto giudiziario si è abbattuto su San Mauro Cilento piccolo centro collinare in provincia di Salerno. Il paese è sotto shoc. Icarabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal cap. Mennato Malgieri, hanno eseguito all’alba di stamane 9 ordinanze di misura cautelare, su disposizione della locale Procura della Repubblica, a carico di altrettanti amministratori e funzionari del Comune di San Mauro Cilento. Arrestati il sindaco, Carlo Pisacane  (nella foto) ed i componenti della Giunta comunale, ovvero il vicesindaco Fernando Marrocco e l’assessore Angelo Di Maria, due consiglieri comunali,per gravissimi reati contro la pubblica amministrazione, ovvero corruzione, concussione ed abuso d’ufficio. L’inchiesta, coordinata dal procuratore Antonio Ricci e dal sostituto Paolo Itri, riguarda gare d’appalto truccate, delibere false e incarichi a nomina diretta. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, alle ore 10.30, presso la Procura di Vallo della Lucania. Le indagini, avviate dai carabinieri della stazione di Pollica agli ordini del maresciallo Lorenzo Brogna, risalgono a circa due anni fa.

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/