CRONACA

TERREMOTO TRA CAMPANIA E BASILICATA

La terra continua a tremare nelle zone dove il terremoto colpì tanti anni fa e dove ha lasciato ferite ancora non rimarginate.

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4, a una profondità di cinque chilometri, è stata registrata alle ore 8.59 al confine tra Basilicata e Campania, con epicentro tra i comuni di Muro Lucano, Bella, Castelgrande, San Fele e Ricigliano.

 Secondo quanto si è appreso, in molti sono scesi in strada ma al momento non risultano danni a persone e cose.

Dal comando provinciale di Potenza dei vigili del fuoco, comunque, è partita una squadra per verificare eventuali danni.

Gli altri comuni salernitani dove è stata avvertita la scossa sono: San Gregorio Magno, Romagnano al Monte, Santomenna, Laviano, Castelnuovo di Conza, Buccino, Salvitelle, Colliano, Valva e Caggiano.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.