CRONACA

TRAGEDIA AD UN PORTUALE DI SALERNO, MICHELE DI GIOVANNI TRAVOLTO DA UNA SMART

Una morte assurda quella di Michele Di Giovanni sull’autostrada A3.Aveva 42 anni e stava raggiungendo il Porto di Salerno dove lavorava Michele Di Giovanni 42enne casertano travolto e ucciso sull’A3 Napoli-Salerno, all’altezza dell’uscita di Torre Nord.L’uomo aveva finito la benzina ed era sceso dall’auto quando è stato travolto da una Smart che, nel buio della notte, non è riuscita ad evitare l’uomo.Michele Di Giovanni è morto sul colpo. Il 23enne automobilista che l’ha investito, residente a Castellammare di Stabia, è indagato per omicidio colposo.Ieri sera Michele Di Giovanni è morto in un terribile incidente. La comunità di Recale è sotto choc per la fatalità del 42enne, portuale in servizio a Salerno, che stanotte doveva imbarcarsi insieme ai colleghi.La sua Fiat Bravo grigia è rimasta coinvolta nel terribile impatto sull’autostrada, dove purtroppo sono rimaste ferite altre 4 persone. Michele è morto mentre gli altri sono stati ricoverati in ospedale.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.