CRONACA

VERGOGNA A CAVA DEI TIRRENI, AUTISTA COLPITO DA UN LANCIO DI PIETRE, VETRI DELL’AUTOBUS DISTRUTTI

Ancora un episodio di violenza a Cava de’ Tirreni. Un gruppo di vandali ha letteralmente assaltato un autobus, mandando in frantumi i vetri del mezzo. Feriti due passeggeri.

E’ stata una notte di Halloween da brividi quella vissuta ieri dai passeggeri della linea 65 .

Il bus, in servizio nella frazione Passiano di Cava de’ Tirreni, è stato assaltato dai vandali. Un gruppo di ragazzi, coi volti travisati da passamontagna, ha bloccato il mezzo e ne ha mandato in frantumi i vetri colpendolo con dei sassi.

Due viaggiatori sono stati colpiti dalle schegge e sono stati costretti a ricorrere alle cure ospedaliere.

Si alza forte il grido d’allarme dei cittadini metelliani, che chiedono ora un massiccio intervento repressivo, per mettere fine una volta per tutte a questi vergognosi episodi.

. E’ stata tanta la paura vissuta da chi ieri sera si trovava nel veicolo. «Sono indignato. Per l’ennesima volta il pullman della linea 65 è stato caricato con pietre, uova, barattoli di vernice e farina da alcuni ragazzini travestiti per la festa di Halloween».

Il colpo alla testa, per uno dei passeggeri feriti, poteva risultare ben più grave. L’uomo è stato colpito alla testa riportando un vistoso taglio. Il vetro del pullman su cui viaggiava è andato distrutto. «C’è tanta amarezza per un futuro generazionale davvero incerto» è quanto viene ripetuto dagli utenti della linea 65 tramite social.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.