EDITORIALE

DI BATTISTA NON SI CANDIDA,FALSO E BUGIARDO A NOI NON CI FREGA di Sergio Vessicchio

Alessandro Di Battista uno dei più bugiardi grillini in circolazione ha annunciato che non si candida al parlamento senza spiegare i motivi.La sua uscita apparentemente potrebbe sembrare un modo per non far vedere che è attaccato alla poltrona,oppure come quello che vuole fare politica dall’interno del movimento e tutte le storielle inventate per “ammoccare” la gente di buonismo per far vedere che loro sono i migliori,i virtuosi e gli altri sono i ladri.Intanto Di Battista prenderà una sontuosa pensione già maturata e alla quale non ha rinunciato come non ha rinunciato allo stipendio di parlamentare.Basta fare i conti e vedere in questi 5 anni Di Battista quando ha intascato di stipendio di parlamentare.Detto questo non si ricandida perchè nel regolamento del movimento 5 stelle c’è scritto che si possono fare solo due mandati e lui mira alla presidenza del consiglio e ora il candidato è il webmaster napoletano Luigino Di Maio per cui se si candidasse non potrebbe più essere candidato altro che tempo per il figlio e cazzate varie.A chi crede di darla a bere.Se poi dovesse vincere Di Maio lui farebbe il ministro altro che stare vicino alla famiglia.Bugie solo bugie e stravolgimento della verità come fa sempre,anzi,come fanno sempre i grilleschi seguaci del grillo assassino e condannato i quali si sono intascati tutti i soldi del loro stipendio senza fare niente e continuando a fare i disoccupati ma pagati regolarmente.A noi non ci fregano questi personaggetti falsi e bugiardi.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.