forza italia
EDITORIALE POLITICA

QUESTA VOLTA STO CON DE LUCA di Sergio Vessicchio

Non abbiamo mai apprezzato il modo con il quale de Luca fa politica,nemmeno come ci entrò in politica ne tanto meno in che modo diede vita al suo sindacato(ricorderanno molti la vicenda Giordano,Bonavitacola,Salzano),da vice sindaco si trovò sindaco e via dicendo.Tralasciando la fase amministrativa,da sindaco ha fatto bene, ha poi fallito come parlamentare,vice ministro e ora governatore.La vicenda dell’ospedale di Agropoli è sintomatica di come si tratta di un pinocchio qualunque.Non ci scende nemmeno che per i suoi figli ha trasformato la politica in un collocamento.Questo è discutibile.Altro sarebbe stato se i figli si fossero candidati partendo alla pari con gli altri non imposti in ruoli e candidature sicure solo perchè sono i figli di De Luca.Questa volta però non possiamo accettare che un fan page qualunque che fa giornalismo spazzatura, un covo di persone che vengono dai centri sociali possano organizzare un agguato e far travolgere uno dei due figli di De Luca da una bufera gratuita in campagna elettorale senza poi dimostrare qualcosa su Roberto .Queste sono porcherie,come sono porcherie le attività giornalisticamente criminali   del fatto Quotidiano diretto da un pluri condannato Travaglio noto per essere un diffamatore di professione e arruolato da Cairo il quale si serve di questa gente per esaltare la sua attività editoriale.Cairo il più discutibile e ambiguo editore italiano paga questi dipendenti facendo leva sulla  rabbia e invidia   di coloro che non accettando democraticamente le sentenze delle urna e le democratiche anche se discutibili scelte dei partiti usa il giornalismo criminale per far saltare il banco,Travaglio docet. In questa centrifuga ci è finito De Luca e chi gli sta vicino.Ricordate come hanno trasformato una battuta di De Luca ad  Alfieri sulle fritture di pesce?Questa è merda,perciò questa volta stiamo con De Luca e approviamo tutto del video che ha fatto su facebook e che vi riproponiamo in coda a questo editoriale.Purtroppo in Italia ci sono i grillini in parlamento,in mezzo alla strada e nel giornalismo e questi di fan page come il fatto quotidiano sono i grillini con la penna in mano.Centri sociali,giornalismo spazzatura,e movimento 5 stelle agiscono di comune accordo,sono una sinergia ben organizzata pronta a colpire in qualsiasi momento.Mai un grillino ha parlato contro i delinquenti dei centri sociali,mai il Fatto Quotidiano ha bocciato l’azione dei centri sociali perchè sono un associazione bene organizzata che prende di mira qualcuno fino a portarlo all’annientamento. E questo stanno facendo o hanno intenzione di fare con De Luca.Tutto questo sostenuto dalla stampa in generale che favorisce i grillini e gli stessi per non farlo capire attaccano la stampa.Un sistema ben articolato,una macchina del fango creata ad arte nella quale è finito Berlusconi,ci vogliono mettere Salvini,e nella quale da tempo ci sono Renzi,la Boschi e anche Franco Alfieri.Questa volta fa bene De Luca ad andare fino in fondo perchè il sistema,centri sociali,Cairo e grillini va smascherato.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.