EDITORIALE POLITICA

VERGOGNA GRILLINI,TRASFORMANO L’ARRESTO IN PROPAGANDA Di Sergio Vessicchio

Quanto si è verificato il 20 marzo scorso ha del paradossale.E’ stato arrestato il presidente del consiglio comununale di Roma Marcello De Vito e poco dopo Luigi Di Maio il capo politico di questo movimento di scellerati e incapaci ha messo fuori l’arrestato con una dichiarazione alla stampa cercando,con una giravolta dialettica,di trarne addirittura vantaggio sostenendo che il movimento 5 stelle è l’unico partito che espelle i corrotti,cosa falsa e opinabile con il bene placido della stampa che supina non ha reagito perchè i giornalisti,parlamentari e non, hanno paura di controbattere i grillini.

Intanto al comune di Roma da quando c’è la Raggi hanno arrestato il braccio destro e il braccio sinistro della stessa “sindachessa”,adesso hanno arrestato il presidente del consiglio comunale già candidato sindaco oltre che abbiamo assistito ad almeno tre retate durante le quali hanno arrestato tutta gente che ha a che fare con i seguaci del Grillo condannato per pluriomicidio.La vergogna è che fanno passare un messaggio fasullo.Chi se ne fotte che Marcello De Vito grillino,presidente del consiglio comunale di Roma è stato espulso dal movimento,era il minimo che potessero fare.Il fatto grave è che questo soggetto è un pezzo forte del movimento grillesco.Il tentativo di Di Maio di ribaltare il tutto con una capriola dialettica volendo ancora prendere in giro la gente fa schifo,è ripugnante oltre ogni limite se si considera che il figlio di un imbroglione(i fatti del padre di Di Maio li conosciamo tutti) ancora cerca di imbrogliare i cittadini italiani e ancora più grave con l’abito di ministro e di vice presidente del consiglio.Questo è uno schifo,è una vergogna,mai si era arrivato a tanto.I grillini hanno affossato ogni etica e ogni regola di perbenismo in Italia e continuano imperterriti a fare il bello e cattivo tempo con l’avvallo dei telegiornali e delle trasmissioni televisive.Nessuno gli dice niente se non qualche politico di opposizione.

D’altra parte il Pd è un partito di corrotti peggio dei grillini e il centro destra si è fatto infinocchiare da Salvini ultimo baluardo contro le sinistre ma con le quali è al governo perchè i grillini non sono altro che rifondaroli comunisti pdioti fuoriusciti.Il modus operanti è sempre lo stesso quello dei comunisti.Bisogna riflettere come questa capriola vergognosa di volere far passare l’arresto di un grande grillino come Marcello De Vito preso con le mani nella marmellata in un fatto a favore del movimento cinque stelle perchè lo hanno cacciato.Totò diceva :”Ma mi faccia il piacere”,Beppe Grillo la risolveva con un Vaffa.E questo che ci vuole,Di Maio vaffa tu e tutti sti grillini che come affermava Feltri sarete costretti a scapare di notte.Sergio Vessicchio


WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.