castellammare
CRONACA POLITICA

CASTELLAMMARE: BOMBA CARTA CONTRO GAZEBO “NOI CON SALVINI”

Brutto episodio di cronaca verificatosi questa mattina a Castellammare di Stabia dove alcuni attivisti del partito “Noi con Salvini” si stavano accingendo a montare un gazebo quando sono stati inizialmente vittima di insulti per poi essere addirittura bersagliati dal lancio di una pericolosa bomba carta. Queste le parole dei leghisti vittime dell’agguato: “Durante l’allestimento del gazebo un gruppo di giovani, esponendo uno striscione ‘I terroni mai con Salvini’ ha iniziato a inveire contro il gruppo del coordinamento cittadino della Lega e immediatamente dopo e’ stata esplosa contro di noi una bomba carta, un ordigno pericoloso e che poteva provocare seri danni al nostro gruppo”. A riguardo si è anche espresso il coordinatore provinciale del partito, Biagio Sequino il quale ha dichiarato alla testa Metropolis: “si parla tanto di intolleranza e razzismo della Lega, ma credo che i primi a subire atti di violenza, sia verbale che fisica siamo noi. Oggi eravamo a Castellammare per ribadire il nostro dissenso verso la scelta dell’Amministrazione stabiese che dovrebbe far arrivare in citta’ altri 200 migranti. Questi atti di violenza sono inaccettabili e credo che prima di parlare delle nostre idee, le altre forze politiche debbano fare un mea culpa. Il nostro stile e’ chiaro: noi parliamo agli italiani per salvaguardare il nostro paese”. 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.