POLITICA

A PAESTUM CAPACCIO PALUMBO RINOMINA LA GIUNTA ADDIO ALLA PALMIERI

Ormai varata la nuova giunta a Capaccio Paestum sembra un’altro pastrocchio. Ha nominato il nuovo esecutivo. Conferma per Maria Antonietta Di Filippo, nominata vicesindaco con deleghe ai Rapporti con Asl Salerno e Consorzi Intercomunali; resta anche Claudio Aprea a capo dell’assessorato a Cultura, Innovazione Sociale e Programmazioni Europee, così come Franco Sica a Pubblica Istruzione, Sport e tempo libero, Edilizia Sportiva e Scolastica e Carnevale. Annalisa Gallo, già consigliera comunale di maggioranza, nominata assessore alle Politiche Sociali, Sanità, Piano di Zona e Farmacie: al suo posto, nell’assise civica, subentra dunque Pasquale Accarino, primo dei noi eletti nella lista ‘FareBene’ ed attuale presidente della Consulta comunale sulla Sicurezza. Il primo cittadino Palumbo, dunque, ha tenuto per sé le importanti deleghe a Bilancio-Finanze ed Agricoltura, prima detenute rispettivamente da Troncone e Teresa Palmieri.Al bilancio però dovrebbe ufficializzare non fra molto la sua omonima Palumbo già assessore con Italo Voza a meno di cambiamenti.La Palmieri quidi se ne è andata,lascia un eccellenza di Paestum Capaccio e i motivi non sono certo un mistero.E non rappresentano un vanto per l’amministrazione.

Il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, dopo aver resettato l’esecutivo, ha provveduto a ricomporre il quadro dell’organigramma della Giunta comunale, nominando vicesindaco e componenti.Dopo l’uscita degli assessori Teresa Palmieri e Giuseppe Troncone, sono stati confermati all’interno dell’esecutivo gli assessori Maria Antonietta Di Filippo, Claudio Aprea e Franco Sica. Nuovo componente della Giunta è, invece, Annalisa Gallo, già consigliere comunale della squadra Palumbo. Al suo posto in Consiglio comunale entra Pasquale Accarino.

 Maria Antonietta Di Filippo è stata nominata vicesindaco con delega ai Rapporti Asl Salerno e Rapporti Consorzi Intercomunali.

Annalisa Gallo è stata, invece, nominata assessore con delega alle Politiche Sociali, Piano di Zona, Sanità e Farmacie Comunali.

Claudio Aprea manterrà l’assessorato alla Cultura, Innovazione Sociale e Programmazione Europea, mentre Franco Sica manterrà le sue competenze sulla Pubblica Istruzione, Sport e Tempo libero, Edilizia Sportiva e Scolastica e Carnevale.

Le deleghe, precedentemente in carica agli assessori Teresa Palmieri e Giuseppe Troncone, saranno in capo al Sindaco, Franco Palumbo.

«Ringrazio ancora una volta pubblicamente il vicesindaco, Teresa Palmieri, per la passione e per la competenza con cui si è spesa per la nostra Città , e l’assessore al Bilancio, Giuseppe Troncone, per il lavoro svolto in questo anno. – commenta il Sindaco, Franco Palumbo – Non si tratta di una bocciatura, ma di scelte condivise da tutta la squadra, assessori e consiglieri, al fine di rinnovare l’impulso all’azione amministrativa. Abbiamo tante sfide importanti da affrontare nei prossimi mesi e l’esecutivo avrà dei compiti ben precisi e delle scadenze da rispettare. Rinnovando la mia più totale fiducia all’esecutivo, faccio un augurio di buon lavoro anche al neo assessore Annalisa Gallo, giovanissima e competente, che sicuramente saprà dare un ulteriore slancio alla nostra azione, oltre a quanto già fatto nelle vesti di consigliere. Resta ora libera un’ultima posizione, il cui profilo dovrà soddisfare competenze politiche e amministrative».

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.