POLITICA

CAPACCIO PAESTUM,CONTRO RISPOSTA DI SCARIATI(CLUB FORZA ITALIA) AL SINDACO: “IO PULITO E TRASPARENTE NON SO TU”

Ormai è un botta e risposta senza esclusione di colpi.Fabio Scariati ex assessore pizzicato da Palumbo solo per aver fatto una nota ad opposizione dell’operato dell’amministrazione va giù duro e non risparmia il sindaco attuale: ”

Noi del club Forza Silvio Capaccio Liberal 2000 non prediligiamo la politica partigiana. Ci siamo imposti rigore e rispetto della legalità; è stata avanzata nei miei confronti un’accusa campata in aria, indecorosa e senza costrutto. Sono stato ineccepibile amministratore delegato della società municipalizzata Capaccio Paestum Servizi srl. Nessuno ha mai trovato una pecca, dico una, nel mio bilancio regolarmente approvato dal Collegio dei Revisori dei conti e dall’Assemblea dei soci (Consiglio comunale). Per sua informazione, ispettore Palumbo sindaco dell’ex città Capaccio Paestum, non sono stato né cacciato ne mandato via. Sono stato io a dimettermi essendo stato nominato dalla precedente Amministrazione del sindaco Marino, vero padre e sindaco di tutti i capaccesi. Modestamente sono un libero professionista iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti e revisori contabili (cat. a) di Salerno, con studio in Capaccio Paestum. Buon testimone della mia trasparenza e competenza è l’attuale presidente del Consiglio comunale, arch. Nino Pagano, all’epoca consigliere di maggioranza e demiurgo dell’Amministrazione Voza. Pertanto, vi invito fermamente a sottoporre il mio operato alla Corte dei Conti. Mi viene un dubbio, ma vuoi vedere che tutta sta valanga di improperi punta ad occultare la verità di un amministrazione bloccata, paralizzata, del tutto incapace di ogni scelta o soluzione? Vox populi: a pensar male, non si sbaglia, mai!

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/