POLITICA

AQUARA ELEZIONI,IMPAZZA SUI SOCIAL IL PROFILO FALSO DI UN CANDIDATO ROMEO OLIVA CHI SARA’? E’ CORSA AL NOME

Un candidato ad Aquara paese collinare dove domenica si vota, ha scelto uno strano stratagemma per colpire gli avversari in campagna elettorale.E’ vero che ormai sui social si fanno le campagne elettorali ma è altrettanto vero che usare un profilo falso è da vigliacchi .In moltissimi si  sono incuriositi perchè con questo profilo ne dice di cotte e di crude contro tutto e tutti passando a setaccio la vita di ognuno tra candidati e parenti dei candidati e mettendo in rete i fatti privati della gente.Ma chi la fa l’aspetti.Uno scadimento del confronto politico mai visto prima.Fioccano le accuse uno contro l’altro In paese comunque lo avrebbero identificato.Alla fine i suoi avversari politici ma anche persone con le quali ha avuto contrasti costantemente lo hanno sgamato e probabilmente denunciato alla polizia postale e ai carabinieri.Si tratterebbe  di un noto omosessuale(si nasconde,ha il fidanzato a Napoli) residente ad Aquara,candidato,con il fratello ormai travolto nel mondo della droga e con un familiare cacciato dal posto di lavoro perchè sorpreso a rubare. Persone invise a tutti in paese che si vorrebbero rifare una verginità con le elezioni ma sono ben note nel piccolo centro collinare e in tutta la valle del calore.Usano spesso gli stessi social per attaccare chiunque e lo fanno in branco chiamando in battaglia parenti e amici. Sembra che in questa fase della vita politica alla vigilia del voto però abbiano esagerato e in molti si sono ribellati ammesso che il profilo falso corrisponda al candidato il cui nome    ormai da giorni circola.Potrebbe essere chiunque della pletora di persone che concorre ad uno scranno a palazzo di città.E’evidente che fa comodo poi a tutti puntare su di una persona magari per togliersi di mezzo.Un fake che la polizia postale potrà rivelare se le denunce le faranno.  Da giorni stiamo ricevendo messaggi,pressioni da Aquara per questa vicenda,grottesca che non ha nulla a che vedere con i programmi e le proposte dei candidati sindaci tutte persone di qualità e prestigio e chiunque vinca farà il bene di questo piccolo paesino civettuolo e accogliente dove c’è gente genuina e si esalta con un perbenismo esagerato. Una cosa è certa,c’è già uno sconfitto Romeo Oliva.Scherzi della campagna elettorale.Sergio Vessicchio  

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.