POLITICA

ASCEA,GIORNALISTA GIOVANISSIMA PRIMA ELETTA IN MAGGIORANZA, ALESSANDRA VACCARO METTE TUTTI IN RIGA

Alessandra Vaccaro vicino al sindaco D’Angiolillo riconfermato e insieme a tutti gli eletti


Bella,intelligente,brava.Già giornalista del Corriere dello sport stadio e poi della Gazzetta dello sport,solo 25 anni nella sua professione ha bruciato tutte le tappe grazie alla sua grandezza intellettuale e ad una preparazione eccelsa.Si era presentata con il sindaco uscente D’Angiolillo riuscendo a parare i colpi degli sfidandi che non ci hanno pensato su due volte per attaccarla.L’unica colpa probabilmente e che è troppo brava e si sa il successo nella vita non lo perdona nessuno.Il boom elettorale è straripante,prima eletta con 597 voti roba da grandi città.Un numero così grande di consensi un centro piccolino è difficilissmo prenderlo.

Attacchi gratuiti e strumentali arrivati da chi è compromesso e avrebbe voluto occupare posti di prestigio ma che rimane al palo perchè la gente ha guardato ad un rinascimento inquadrato anche nella proposta di Alessandra Vaccaro. Interrompere o mettere in stand by la professione?Nemmeno per sogno.Alessandra continuerà nella sua professione tra calciomercato,approfondimenti,delibere e consigli comunali e naturalmente tanta disponibilità per i suoi concittadini che giovanissima l’hanno eletta esaltando quella professionalità e voglia di fare emergere la qualità in un comune come Ascea conosciuto per le sue bellezze naturalistiche,la sua storia e la sua accoglienza.Non sfugga anche il contesto dal quale Alessandra proviene,famiglia del posto di qualità e prestigio da sempre, da molte generazioni, e che rappresenta in città un punto di riferimento per tanti.A fare la differenza però è stata la straordinaria affermazione intellettuale della giovane laureata,giovane e in carriera oltre che ben voluta da tutti.Per lei comincia non un avventura ma un percorso virtuoso prima per portare novità in una coalizione vincente e poi per guardare anche ad altre istituzioni.

Vince la lista Insieme per Ascea guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo il quale in 5 anni è riuscito a dare quell’imput che la cittadina rivierasca cercava,mettendo insieme,natura e proposta turistica,bloccando sul nascere azioni di invasione dell’area grazie ad un lavoro attentissimo insieme alla macchina burocratica del comune scevra da condizionamenti e in perfetta sintonia con l’azione politica di D’Angiolillo.Sergio Vessicchio

LA PROCLAMAZIONE DEL SINDACO ELETTO E RICONFERMATO PIETRO D’ANGIOLILLO

“Grande vittoria!!! La vittoria dell’impegno, del cuore, della ragione, della civiltà, dell’umanità. Grazie a tutti per l’affetto e la stima.”




I FESTEGGIAMENTI

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.