mimmo volpe
POLITICA

BATTIPAGLIA,BAGNO DI FOLLA PER MIMMO VOLPE CANDIDATO ALLA CAMERA NEL PD,CERANO ALFIERI E PITTELLA

Mimmo Volpe è il vero candidato locale nel collegio Battipaglia,Bellizzi,Pontecagnano. Un uomo vero senza fronzoli e figlio di un territorio per il quale ha speso una vita.Dal sociale,per il sociale,con il sociale passando attraverso i media.Il giovanissimo comune di Bellizzi(nato dopo il referendum del 1988) ha avuto in Mimmo Volpe uno dei maggiori baluardi per la sua esponenziale crescita.Mimmo Volpe è di tutti,trasversale e uomo della gente.Simpatico e pratico e pieno di quel perbenismo intellettuale che ha fatto di lui un politico e un amministratore di prestigio.Il calore della gente lo riscalda in ogni sua attività politica,sociale e amministrativa.Piace per la sua disponibilità,per il senso di appartenenza alla comunità e al territorio che mai ha tradito in ogni contesto in cui è stato protagonista.Mimmo Volpe è una figura immensa al di la dell’appartenenza e conserva una grande alleata,l’umilità,segno tangibile e inequivocabile del suo percorso. Doveva essere un incontro per pochi intimi, alla fine si è trasformato in un bagno di folla dove a farla da padrone è stato Mimmo Volpe. È accaduto questa sera, presso una delle sale di un noto centro congressi di Battipaglia, dove allo stesso tavolo si sono ritrovati – compatti in vista dell’appuntamento elettorale del prossimo 4 marzo – tre esponenti del Partito Democratico. Insieme al sindaco di Bellizzi, candidato alla Camera nell’Uninominale di Battipaglia, c’erano anche Franco Alfieri e Gianni Pittella. Il passaparola tra vecchi militanti, simpatizzanti del centro sinistra e semplici cittadini, ha riempito la sala e trasformato l’incontro in un momento di confronto importante per il territorio. “Siamo entusiasti di come è andato questo incontro – spiega Volpe a margine – siamo stati letteralmente inondati di affetto, attestazioni di stima ed incoraggiamento. Saranno 30 giorni intensi ma questo non ci scoraggia. Andremo avanti perché il territorio viene prima di tutto e merita di avere voci in Parlamento perché da Roma arrivino atti concreti per lo sviluppo e la risoluzione delle criticità che incontriamo tutti i giorni”.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.