POLITICA

CAPACCIO PAESTUM E SE IL NOME FOSSE PASQUALE QUAGLIA?NINO PAGANO CI LAVORA

Il popolare Nino Pagano presidente del consiglio comunale uscente avrebbe pensato a Pasquale Quaglia per la candidatura a sindaco.Nino Pagano dall’alto della sua esperienza politica e forte del consenso ottenuto insieme al gruppo del laboratorio politico per aver firmato le dimissioni congiunte e mettere fine ad un’esperienza amministrativa che li aveva visti prima protagonisti e poi vittime della diaspora palumbiana.Pagano ha in mano le firme di molti capaccesi che vogliono candidarsi con il gruppo del laboratorio in vrtù dell’ onestà mostrata nell’atto dimissionario.Pagano è politico vero ha capito che se il centro destra si unisce vince e sta cercando di aggregare una coalizione di centro trasversale e posizionarla nel mezzo della politica capaccese.Un’avanzata intelligente partendo dai rifiuti eccellenti nelle ultime ore e prendendo spunto dalle inopportune auto candidature di gente già trita e ritrita(la più ridicola auto candidatura è quella di Eustacchio Voza).In questo contesto Pagano ha pensato di candidare come sindaco Pasquale Quaglia ma non solo già consigliere nel passato e annunciatore di una sua discesa in campo.La candidatura di Quaglia comincia già a spaccare il centro destra perchè Quaglia è vicino alle posizioni di Rotondi sul quale è convenuto anche Pinello Castaldo anche lui pronto ad entrare nuovamente in politica e vedrebbe con favore l’aggregazione centrista di Pagano per una serie di motivi.Quaglia ha detto di volersi candidare ma non ha specificato come e dove e la sua posizione è stata vagliata anche dal centro destra.Per Pagano sarebbe un ottimo candidato e la cosa è vista bene anche all’interno del Labpolitico.Sergio Vessicchio

Nino Pagano

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.