POLITICA

CAPACCIO PAESTUM,ENZO SICA METTE INSIEME DUE STORICI NEMICI MARINO E FASOLINO

Un incontro molto proficuo quello di Enzo Sica di ieri, l’uomo di Fasolino che ha raccolto l’invito del mendicante politico Pasquale Marino il quale,con tutto il rispetto,può godersi la meritata pensione evitando di rientrare..Forse Enzo Sica lo ha fatto entrare nel suo entourage per zittire la famiglia Roberta Marino la quale da sempre lo chiama Pinocchio dalla sua bacheca di Facebook intitolata a Vanessa Parania.basta scorrere su quel profilo e notare la serie di insulti al dottor Enzo Sica persona rispettabile e competente e figlio d’arte di Capaccio Paestum sicuro ottimo competitor dei suoi avversari Alfieri e Italo Voza.Gli altri è inutile che si presentano perchè non sono nella partita e diffcilmente prenderanno il quorum.La Raeli poi ha lo stesso problema di Pasquale Marino basta andare sul profilo della sorella e si possono leggere insulti e improrperi contro tantissime persone oneste e serie. Enzo Sica è uomo di punta,è politico di razza e professionista affermato.Una persona perbene in grado di fare proposte concrete ma anche di garantire la capaccesità valore in queste elezioni molto in voga.Sergio Vessicchio

INTERVISTA DI ENZO SICA RILASCIATA A STILETV

Enzo Sica dopo tanti anni ci riprova, perché?
“Non abbiamo mai lasciato il paese e la politica, lo viviamo quotidianamente ed il mio è un atto d’amore verso Capaccio Paestum, che ha bisogno di ritrovare identità ed unità”.
Nuova sede elettorale per sancire l’unione tra la sua coalizione e quella di Marino.
“Oggi inauguriamo anche un nuovo modo di fare politica, quello dello stare insieme abbattendo gli steccati e le contrapposizioni, per rafforzare idee e programma con una partecipazione più ampia, con l’obiettivo di trasformare questo paese grande in un grande paese”.
Dopo tanti litigi passati, chi l’avrebbe mai detto…
“Il nostro è l’esempio della buona politica, la nostra unione elettorale partendo dal contrasto nel tempo è arrivata al confronto, all’incontro per unire e mai più dividere, perché appiattirsi sulle proprie posizioni non porta a nulla, discutere all’unisono invece rende onore alla democrazia ed al giusto modo di governare in sintonia e serenità”.
Come saranno composte le vostre liste?
“Chiameremo tutto il paese, coloro che non vivono di politica ma gli vogliono bene, desiderosi di partecipare in maniera attiva ad un programma condiviso mettendo a disposizione tempo e capacità al servizio della comunità, oggi le liste mie e di Pasquale Marino diventano una cosa sola, un unico progetto attorno al quale costruire un futuro migliore traendo lezione dalle esperienze, negative e positive, del passato”.
Che campagna elettorale auspica?
“Una campagna durante la quale si propone ed illustra ciò che si vuole fare, no a scontri, no al fango, oggi il paese ha bisogno di ritrovare fiducia nelle istituzione e nei governanti, e questo si ottiene con la calma e disponibilità al dialogo e al confronto”.


WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.