POLITICA

CAPACCIO PAESTUM,LA DIGOS HA INDIVIDUATO L’AUTORE DELLE LETTERE ANONIME,POSSIBILI MANETTE

E’ un dipendente comunale molto in vista l’autore dell’ultima lettera anonima nei confronti dell’ex sindaco Italo Voza e di altri personaggi molto noti nella politica e nella vita sociale e imprenditoriale di Capaccio Paestum.Scattata la denuncia immediatamente dopo la stesura della lettera fatta girare per il comune di Capaccio Paestum la digos ha subito individuato il personaggio,autore già in passato di queste azioni.Si tratta di un tipo molto noto a Capaccio Paestum dipendente comunale.Negli ultimi tempi ha anche allacciato una certa amicizia con Franco Sica il quale però con la lettera anonima non c’entra sia chiaro. Non c’è nessun collegamento tra la lettera anonima e Franco Sica.L’autore individuato dalla digos è carta letta nel comune di Capaccio Paestum,è un personaggio,dicono,molto vendicativo da tempo in attrito con Italo Voza.Il tentativo di inquinare anche queste elezioni sempre contro le stesse persone e con gli stessi argomenti è al vaglio della magistratura.

L’azione diffamatoria potrebbe portare inevitabilmente alle menette.Sembra che il dipendente comunale autore della lettera anonima questa volta abbia lasciato più di qualche indizio e più di qualche traccia.C’è poi una gola profonda sempre all’interno del municipio che ha fornito agli inquirenti più di qualche dettaglio.La lettera manualmente pare non sia stata scritta e redatta al municipio ma in ambienti già sotto la lente di ingrandimento della magistratura.Non sfugga il fatto che probabilmente gli autori o l’autore si sia tradito per telefono e il suo telefono è sotto controllo dalla magistratura ormai da tempo.Una situazione imbarazzante e piena della solita acredine per fatti personali usata per inquinare la politica capaccese. Prima o poi questa storia delle lettere anonime finirà e gli autori andranno in gattabuia con arresti e processi.La diffamazione per orientare il voto politico è molto grave.L’azione della digos è a 360 grad,anche la magistratura è bene attenta a questo tipo di situazioni.Facciano attenzione,le lettere anonime possono essere un boomerang.Sergio Vessicchio

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.