POLITICA

CAPACCIO PAESTUM,SCARIATI(FORZASILVIO) RISPONDE ALL’ASSESSORE APREA: “LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE

Non si ferma il botta e risposta tra Fabio Scariati presidente del Club Forza Silvio  di Capaccio Paestum e l’assessore Claudio Aprea,il botta e risposta continua,questa la nota del presidente forzista:

“Caro prof. Aprea, via i malintesi. Non abbiamo nulla contro di lei. Faccia bene e avrà il nostro plauso. Del resto qualcuno ce lo ha spiegato: il Sindaco si è sperticato sul profilo di Aprea al solo scopo si far inghiottire il rospo della nomina ai consiglieri di maggioranza. Ma come, dicono, siamo stati eletti dal popolo e il Sindaco ci da solo una delega senza peso ne paga. Altri, invece, senza colpo ferire sono stati nominati assessori con poteri veri e un lauto stipendio. Anche Aprea assessore? Ma se ha preso solo 2 voti! Io 100 voti, lui 2, io non ottengo niente e lui va in giunta. Palumbo allora ha presentato l’assessore nel modo che tutti sappiamo, offendendo il buon nome della cultura della nostra Città. Va detto, comunque: corrono tempi un po’ strani. Oggi a Capaccio comandano solo Giungano ed Agropoli. La cassa rurale ad esempio: si sparla di fusione con quella di Agropoli. Tradotto significa: i capaccesi pagheranno con i loro risparmi le perdite della banca di Agropoli. Qualcosa in cambio? Nulla di nulla. Anzi, la Bcc di Capaccio Paestum dovrà licenziare un po’ di dipendenti, chiudere qualche sportello, ad esempio (Capaccio Capoluogo) ridimensionare il credito a famiglie ed imprese, perdendo cosi un po’ di faccia, un po’ di storia, e soprattutto, l’onore. Che ne dici sindaco? I capaccesi aspettano che tu dica almeno una volta qualcosa di capaccese. Ti diamo anche un consiglio: non dire più bugie: acqua al Capoluogo in 5 giorni, la riapertura del passaggio a livello di Paestum in un mese, trasporto e mensa scolastica Gratuita. Le bugie hanno le gambe corte.”