POLITICA

CICERALE,MANIFESTI ELETTORALI IMBRATTATI A SANGUE ARRIVA L’ANTIMAFIA

Una minaccia o un atto goliardico.A stabilirlo sarà la Dia(direzione investigativa anti mafia) dopo il vile gesto ai danni di una delle liste concorrenti alle prossime elezioni.Dopo il decennio a guida Carpinelli si cambia a Cicerale e in ballottaggio ci sono nuovi e vecchi esponenti della politica locale.

IL FATTO

Ignoti, infatti, hanno imbrattato con vernice rossa, color sangue, i manifesti della lista “Uniti per Cicerale”, che candida a sindaco Domenico Corrente,  affissi in località Montecicerale.

La reazione

La denuncia arriva dalla pagina Facebook della lista civica: “Azioni vigliacche che denotano il clima di insofferenza e di odio politico che si respira in paese. Noi – si legge nel post – non ci lasceremo frenare da questi gesti codardi. Questo sfregio è lo specchio di una politica fallimentare, la nostra corsa continua e non ci lasceremo certo intimidire da qualche fanatico autore di questo vile gesto”.

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.