POLITICA

PALUMBO A CAPACCIO PAESTUM FESTEGGIA I 100 GIORNI MA DI COSA…….. E INTANTO FABIO SCARIATI LO INNERVOSISCE

Siamo arrivati alla frutta.Palumbo consigliato da chissà quale incompetente politico ha deciso di festeggiare i 100 giorni di sindacato nella bibbioteca.La gente ride e lo fa anche chi lo ha votato e lo sostiene quotidianamente.In 100 giorni non ha combinato niente,non aveva fatto nemmeno gli assessori e il suo atteggiamento infastidisce non poco.Sia chiaro in 100 giorni come fa un assessore,un sindaco o un consigliere a fare il suo compito?Quindi nessun problema se Palumbo non ha fatto il resto di niente adesso,va giustificato,ancora è troppo presto per giudicare un sindacato anche se l’avvio è dei peggiori.Il problema sorge quando si organizzano feste come quella di oggi che sanno di fumo negli occhi all’opinione pubblica in grande attesa per il rinnovamento e il rinascimento(cosa fatta credere da Palumbo)mentre quel cambiamento di cui tutti parlano c’era già stato con Italo Voza che la gente ha ritenuto rispettabilmente di non riconfermare.Palumbo aveva promesso che in 100 giorni avrebbe fatto chissà che cosa ma non ha fatto niente.Nemmeno se fa il sindaco 20 anni farà qualcosa,è inadeguato per amministrare un comune come Capaccio Paestum e lo diciamo nel rispetto della persona.I prossimi mesi e anni;se dovesse rimanere,saranno uguali a questi primi tre mesi.Ha fatto credere il ciuccio che vola e la gente ha abboccato.Addirittura non aveva nominato nemmeno gli assessori.Il suo è un operato al momento fallimentare ma,ripetiamo,è ancora troppo presto per dare un giudizio.Aspettiamo.Festeggiare i primi 100 giorni di “niente” è un insulto alla gente che in questo modo si irrita ed è una presa per culo per tutti. Palumbo forse crede che il popolo di Capaccio Paestum è scemo?Si sbaglia,ma più di tutti si sbaglia la Luigia D’Eugenio la sua fidanzata ,questa donna crede che si trova davanti ad una popolazione d’imbecilli .Luigia D’Eugenio quando pensa questo si sbaglia.La gente di Capaccio Paestum sono persone laboriose,intelligenti e per bene, non si fanno fregare e guardano attentamente a quanto avviene.I conti si fanno successivamente,Luigia sa che aver nominato mister 100mila euro a presidente del consiglio comunale è valso un calo di popolarità di Franco Palumbo che ad oggi non rivincerebbe?Sa che aver nominato Franco Sica assessore ha fatto perdere politicamente molta credibilità all’amministrazione?E potremmo dire tante altre cose ma non serve 100 giorni sono pochi per dare un definitivo giudizio anche se  i segnali sono poco incoraggianti.E poi la risposta data a Fabio Scariati è evidente che non può essere stata scritta da Franco Palumbo,non ci crediamo nemmeno se lo vediamo scrivere.Palumbo non si è mai messo davanti ad un computer per scrivere risposte alla gente ma Luigia D’Eugenio pensa che siamo fessi?Per cui quelle cose scritte a risposta a Fabio Scariati e non redatte dal sindaco Palumbo,ci mettiamo la mano sul fuoco,non hanno fatto altro che mettere in cattiva luce il primo cittadino irritare i lavoratori e far capire che Palumbo tiene gente che scrive per lui.E’ evidente che Fabio Scariati e il club Forza Silvio stanno innervosendo il primo cittadino ma caspita almeno non reagissero come si fa nella piazza di Giungano,si ricordino almeno che si trovano a Capaccio Paestum o ancora non se ne sono resi conto………Sergio Vessicchio