POLITICA

SALERNO,FUGURACCIA DI UNA RAGAZZA PER UN SELFIE CON SALVINI,INTERVIENE LA DIGOS,LA PROTESTA DI RENZI/VIDEO

Il vicepremier Salvini ha chiesto l’intervento della Digos: gli agenti hanno verificato il video registrato, mentre la ragazza protestava e chiedeva la restituzione immediata dello smartphone. Sono alcuni dei passaggi immortalati nel video – che ha fatto il giro del web – di Valentina, studentessa salernitana protagonista ieri di una polemica con il ministro dell’Interno Matteo Salvini dopo il comizio a Piazza Portanova.Non si sa se Valentina venisse dal corteo della giunta comunale guidato dal Pd o dai contestatori del centro sociale o solamente fosse una cittadina di passaggio.Sta di fatto che Valentina ha fatto una figuraccia davanti al ministro dell’interno e ha peggiorato la sua situazione quando ha pubblicato il video su facebook perchè tutti hanno visto tutto.

“Non siamo più terroni di m….?” la domanda sottoposta al vicepremier, che ha chiesto alla polizia di intervenire. Sulla vicenda è intervenuto anche l’ex Presidente del Consiglio – oggi senatore – Matteo Renzi.

L’esponente del Partito democratico ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Interno sull’accaduto: “A che titolo Salvini ordina di cancellare un video e le forze dell’ordine strappano il telefonino a una ragazza? Salvini mi dovrà rispondere in Senato, non con un selfie. Non è in gioco una banalità ma una libertà personale”, ha argomentato Renzi.La maggior parte delle forze politiche hanno comunque stigmatizzato il comportamento della giovane anti Salvini

La ragazza sul suo profilo social replica così alle critiche e spiega le ragioni del suo gesto: «Ciao a tutti, vorrei ringraziare tutte le persone e i giornalisti che mi hanno espresso la loro vicinanza, il mio intento era semplicemente ricordare le offese ricevute in passato dalla mia terra ed ora nel dimenticatoio per semplice opportunismo politico. Fiera delle mie origini come ognuno lo dovrebbe essere delle proprie. Agli insulti, alle minacce e agli auguri di morte, non posso che rispondere con un sorriso… Scenderei troppo in basso a rispondere nello stesso modo. Ancora una volta mi avete dato ragione nel confermarmi la vostra povertà mentale».

VIDEO PUBBLICATO SU FACEBOOK

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.