POLITICA

SALVINI ATTACCA LA SINISTRA IN CAMPANIA E TIRA LA VOLATA AL CENTRO DESTRA,NO A CIRIELLI CANDIDATO

Il leader della lega Salvini punta alla regione Campania e prima ancora di attaccare De Luca,De Magistris e Di Maio dice no  a Cirielli candidato del Centrodestra.Troppo calda ancora la sua presidenza alla provincia di Salerno quando oltre a non fare il resto di niente si dimise per far subentrare il suo fido Iannone oggi senatore della repubblica.Fu una stagione sciagurata per il centrodestra campano e salernitano alla provincia con Cirielli,Iannone e Caldoro con nomine molto discusse come quella di Squillante ai vertici dell’asl di Salerno e non solo.

 

Salvini rivendica un ruolo di leaderchip in Campania e lo fa in primo luogo attaccando i vertici del centro sinistra De Luca,De Magistris e Di Maio.Dure le dichiarazioni del leader della Lega: “Ci stiamo preparando per il voto in Campania – dice – per dare finalmente un cambiamento anche ai cittadini napoletani e campani perché dall’emergenza rifiuti alle liste d’attesa negli ospedali l’accoppiata De Luca-De Magistris è una sciagura per napoletani e campani e poi per tornare al governo a livello nazionale.
Questi di autonomia non sanno niente e non fanno nulla”. “Sono curioso – aggiunge – di vedere intorno allo stesso tavolo De Luca, Di Maio e De Magistris. Noi stiamo preparando una Campania diversa. Dove la gente paga la tassa dei rifiuti per non avere l’emergenza quotidiana sotto casa, dove si torna ad assumere migliaia di medici e la sicurezza torna centrale visto che De Magistris si preoccupa più degli immigrati che dei napoletani.
Non vedo l’ora che arrivi la primavera”.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.