POLITICA

SGARBI ATTACCA E RIDICOLIZZA IL GRILLINO SCANZI E IL VIDEO DIVENTA VIRALE/VIDEO

Un video a distruggere uno dei portavoce di grillini Andrea Scanzi.Il giornalista del Fatto Quotidiano viene attaccato da Sgarbi su Youtube dopo una lite al programma Carta Bianca durante il quale un collegamento sbagliato e precario non ha consentito a Sgarbi di replicare  e il messaggio diventa virale.Il critico d’arte come è noto non le manda a dire e anche in questa circostanza asfalta praticamente il travaglino con una serie di battute che hanno fatto salire l’audience dello stesso video immesso anche su altri social.

“Insoddisfatto delle sue pagelle” scrive Sgarbi del giornalista del Fatto Quotidiano, che non ha mai nascosto la passione per il m5s, “ha scelto, come sempre, di salire, mano nella mano con Rocco Casalino, sul carro del vincitore. Inventando la felice formula che io avrei cambiato partito come mutande”.

“In realtà non porto mutande” prosegue il critico d’arte, sconfitto alle elezioni nel collegio di Luigi Di Maio, “e i partiti sono finiti quando io sono entrato in Parlamento, nel 1992. Da allora ci sono schieramenti, nei quali io sono sempre stato dalla stessa parte. Diversamente dalla Bonino, per citare un caso, che non solo è passata con Pannella da destra a sinistra, ma ha cambiato diverse volte i nomi (di nomi si tratta) della sua lista. Quello che ho fatto anch’io restando sempre in un campo. Oggi i campi sono tre”.

Sgarbi assesta poi un altro colpo: “Non essendo un giornalista ma un propagandista, ha scelto quello che oggi appare vincente, pensando di rappresentarmi come «prostituta politica» essendo lui, temporaneamente, la fidanzata del più forte. Li vedo bene, così seducenti, Di Maio, Casalino e Scanzi: di pari livello intellettuale. Il più debole (Scanzi) pur sostenuto ogni giorno dal Fattovende pochi libri. E i suoi spettacoli hanno un magro successo”.

Poi, in cauda venenum: “Il suo ruolo è ben chiarito da Alessandro Campi: «I fascisti avevano Ansaldo, i grillini hanno Scanzi. Ogni dittatura ha i giornalisti (e i cantori) che si merita»”.

QUESTO IL VIDEO

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.