SPORT

DRAME’ SI OFFRE ALLA SALERNITANA MA TROVA LE PORTE CHIUSE, HA SEGNATO ALLA JUVENTUS E AL NAPOLI/VIDEO

Per la seconda volta Boukary Dramé il forte esterno sinistro senegallese ancora una volta si è offerto alla Salernitana ma per la seconda volta il club granata ha detto di no o quanto meno non ha dato una risposta precisa come invece fece a novembre quando Colantuono aveva dato l’ok.Dramè in Italia ha giocato con Chievo Verona,Atalanta e Spal.Rimasto senza squadra dopo che la Sapal ha fatto cadere l’opzione per quest’anno il giocatore vuole rilanciarsi e la piazza di Salerno lo eccita moltissimo.Non sarebbero nemeno proibitive le pretese anzi sono così permissive che lo potrebbe sostenere anche un club di serie D.Un’occasione alla quale la Salernitana sta guardando con molto scetticismo.

WILKIPEDIA

Dopo aver mosso i primi passi nel club del CSL Aulnay-sous-Bois, viene ingaggiato nelle giovanili del Paris SG, per poi essere promosso in prima squadra nel 2005. Esordisce in Ligue 1 l’11 settembre 2005 contro lo Strasburgo, e dopo la prima stagione, in cui non viene impiegato con continuità, gioca 20 partite nella stagione 2005-2006, che si conclude con una salvezza.

Dopo poca continuità e poche partite, il PSG, decide di cederlo a titolo definitivo; così, per poco meno di 250 000 euro, passa al Sochaux, nell’estate 2007 firmando un contratto quadriennale.[3] Qui si infortuna in occasione della partita contro la sua ex squadra, e termina anzitempo la sua stagione.[senza fonte]

Il 1º settembre 2008 passa in prestito al Real Sociedad nella seconda serie spagnola, debuttando contro il Cartagena, in quella che sarà la sua unica presenza della stagione.

Dopo aver fallito un provino in Premier League al Birmingham City[4], torna in Francia al Sochaux, dove riesce ad affermarsi con discreta continuità (49 presenze e 2 reti). Tuttavia, avendo rifiutato il rinnovo di contratto[5], si ritrova svincolato nel mercato estivo 2011.

Il 23 agosto 2011 viene ufficializzato il suo approdo in Italia tra le file del ChievoVerona.[6]

Il 3 marzo 2012 contro la Juventus segna il suo primo gol in Serie A; la partita terminerà 1-1.[7]

Il campionato successivo segna con un sinistro da fuori area il gol che permette di portarsi in vantaggio contro il Napoli, la partita finirà 2 a 0 per la squadra clivense.

Il 18 giugno 2014 passa da svincolato all’Atalanta firmando un contratto triennale[2][8]. Fa il suo esordio assoluto in gare ufficiali con i bergamaschi il 23 agosto 2014 in Atalanta-Pisa (2-0), partita del terzo turno preliminare di Coppa Italia.

Questo annuncio è stato inserito automaticamente da AdSense. Fai clic qui per saperne di più.

Il 10 gennaio 2018 viene ceduto a titolo definitivo alla SPAL, nell’operazione congiunta alla cessione (sempre ai ferraresi) del compagno di squadra Jasmin Kurtić per complessivi 4,8 milioni di euro[9]
Fa parte della nazionale senegalese, con la quale ha debuttato l’8 ottobre 2005 in occasione della gara di qualificazione per i Mondiali 2006 contro il Mali. Ha partecipato, inoltre, alla Coppa d’Africa 2006.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.