SPORT

IL SANTA MARIA AFFONDA IL CASTEL SAN GIORGIO 4-1

Polisportiva Santa Maria 1932 4-1 Castel San Giorgio

Polisportiva Santa Maria: Spicuzza, Trabelsi, Fiorillo (85′ Pastore), Castellano (30′ Ammendola), Fariello, Itri, Morena, Petrillo (88′ Mamadou), Tiboni (76’Altieri), Manzo (77′ Tenneriello), Romano. A disposizione: Russo, Pastore, Paragano, Ammendola, Sangare, Di Gregorio, Tenneriello, Altieri, Lo Schiavo. All. Pirozzi

Castel San Giorgio: Di Filippo, Grillo, Siano (75′ Barbarisi), Maio (45’Olimpo), Schioppa, Terlino, Moffa, Ferrara (64′ Iapicco), Improta(74′,Malafronte), Ferrentino, Terrone. A disposizione: Avino, Cuomo, Olimpo, Di Sanza, Liguori, Barbarisi, Malafronte, Cataldo, Iapicco. All. Cerminara

Arbitro: Recchia di Brindisi (Longobardi-Ferrara)

Marcatori: 28′ Ferrentino, 35′-58′-66′ Romano, 84′ Petrillo

Note: spettatori circa 200. Ammoniti Schioppa, Itri, Terlino, Olimpo.

Romano show, la Polisportiva non dà scampo agli avversari

La Polisportiva era chiamata a riscattare la sconfitta di mercoledì, in coppa contro il Cervinara, con una prestazione convincente e vittoria convincente è stata contro il Castel San Giorgio (4-1). Mister Pirozzi festeggia con una bella vittoria il suo compleanno.Il primo squillo del match arriva grazie a Manzo che, al secondo minuto, ci prova subito col mancino. Dopo sessanta secondi Importa, centravanti ospite, è tenero nella sua conclusione che non impensierisce Spicuzza. All’ottavo é ancora Manzo, in vena rispetto alle ultimi apparizioni, a cercare gloria dai venti metri. Al quarto d’ora l’occasione che potrebbe sbloccare il risultato: Castellano viene atterrato in area, Recchia di Brindisi comanda rigore, ma Tiboni fallisce l’esecuzione calciando alla destra di Di Filippo bravo a bloccare il pallone. Al diciannovesimo si rivedono gli ospiti con Ferrentino che non è freddo nella sua battuta a rete. Al ventiquattresimo Fariello, dagli sviluppi di un calcio piazzato, non riesce a girare in maniera precisa verso la porta avversaria. Manzo si rifa vivo su punizione al ventisei di gioco: il sinistro del dieci spegne sulla traversa. Dopo un giro di lancette passa a sorpresa il S. Giorgio: Improta serve Ferrentino che solo avanti Spicuzza fredda i tifosi cilentani. La rete del pari arriva dopo sette minuti: Romano taglia con il tempo giusto eludendo il fuorigioco ospite e sigla il pari. Nel finale di frazione un’occasione per parte: Ferrara e Manzo non riescono a cambiare il parziale.

Nella ripresa cambia tutto. Dopo un’opportunità al primo per Terrone in campo c’è una sola squadra: tra il dodicesimo e il ventunesimo Romano timbra la sua personale tripletta, prima da due passi su calcio d’angolo, poi con un destro potente e preciso. La partita poi si abbassa di ritmo prima del quattro ad uno: Fiorillo, generosissimo, serve Petrillo che firma il goal che chiude i giochi al quarantesimo. La Polisportiva sale a diciotto punti, a meno uno dalla capolista S.Tommaso.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.