SPORT

IL SANTA MARIA VINCE A PALMA CAMPANIA 0-2

Palmese 0-2 Polisportiva Santa Maria

Palmese: Cibelli, Di Palma (Medina 56′), Maresca, Coppola, Simonetti, Salvato, Russo, Ammaturo (Adiletta 56′), Farriciello, Esposito Lauri (Romano U. 46′), Ricciolio (Basile 66′). A disp: Mascolo, Romano M. ,Langella, Barrellla, Basile, Medina, Adiletta, Manzo, Romano U. All. Sanchez.

Polisportiva Santa Maria 1932: Spicuzza, Lo Schiavo (Pastore 77′), Manzo N., Petrillo (Mamadou 85′), Fariello, Itri Fernando, Joff, Margiotta ( Fiorillo 88′), Manzo P.( Cherillo 65′), Altieri (Romano 76′). A disp.: Grieco Paragano, Pastore, Fiorillo, Mamadou, Di Gregorio, Morena, Romano, Cherillo All. Pirozzi.

Arbitro: Maresca di Napoli. Assistenti Avena e Trotta

Reti: Petrillo 31′, Manzo P.

Note: spettatori circa 250. Ammoniti: Di Palma, Lo Schiavo, Joff. Recupero: 2’p.t., 6′ s.t.

LA POLISPORTIVA TORNA A SORRIDERE IN TRASFERTA, DECIDONO PETRILLO E MANZO P.

La Polisportiva, protagonista di una prova convincente, torna al successo lontano dalle mura amiche, al “Comunale” di Palma Campania, contro la Palmese, guidata da Carlos Sanchez. La vittoria mancava dalla terza giornata di andata contro il Valdiano. La gara in avvio ha da segnalare pochi spunti degni di nota: Farriciello, per i padroni di casa, calcia abbondantemente fuori al decimo, gli fa eco Manzo per i giallorossi che non inquadra la porta. Al quarto d’ora, dopo una bella trama di gioco, risulta debole il colpo di testa di Fernando parato senza patemi da Cibelli. Al diciottesimo, da posizione defilata, Manzo costringe all’intervento il numero uno della Palmese. Il ritmo, in una gara molto bloccata, cala e succede poco sino al trentunesimo quando Manzo P. serve un assist per Petrillo che trafigge Cibelli, con un diagonale preciso, per il vantaggio ospite (0-1). La Palmese cerca di farsi viva in particolare sui calci piazzati, il colpo di testa di Simonetti, al trentanovesimo, viene bloccato però da Spicuzza.

Nella ripresa Salvati, in acrobazia, spedisce la palla sul fondo sugli sviluppi di un corner al quinto, ma è la Polisportiva a siglare la rete del raddoppio: Altieri, al nono, serve Pasquale Manzo che con un tocco morbido, dall’interno dell’area, supera Cibelli in uscita. Il match termina in pratica con oltre mezzora d’anticipo, dopo il due a zero, infatti, succede davvero ben poco. La Palmese prova a ritornare in partita, ma la conclusione di Romano Umberto, al ventesimo, si spegne al lato. Stessa sorte per l’altro Romano, Vincenzo, che non inquadra lo specchio della porta al trentaduesimo. I ragazzi di Pirozzi badano a rischiare poco senza concedere grosse azioni ai locali, incapaci di impensierire seriamente Spicuzza nell’arco dei novanta minuti di gioco. Non cambia nulla nemmeno dopo sei minuti di recupero: la Polisportiva supera per due a zero la Palmese, sale a trentasei punti e consolida la posizione in zona play-off.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

WWW.CANALECINQUETV.IT

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.